,,

Magistrati contro parole 'sprezzanti' di Salvini. Ecco la replica

Le parole di Salvini "commenti sprezzanti che rischiano di alimentare clima di odio". La replica: "Sono gli ultimi che possono dare lezioni di morale"

“Ancora una volta, commenti sprezzanti verso una decisione giudiziaria, disancorati da qualsiasi riferimento ai suoi contenuti tecnico-giuridici, che rischiano di alimentare un clima di odio e di avversione, come dimostrato dai numerosi post contenenti insulti e minacce nei confronti del Gip di Agrigento pubblicati nelle ultime ore”. Lo scrive in una nota l’Associazione Nazionale Magistrati riferendosi alle recenti dichiarazioni del ministro dell’Interno Matteo Salvini sul caso Sea Watch e sulla scarcerazione della comandante Carola Rackete.

“Quando un provvedimento risulta sgradito al ministro dell’Interno, scatta immediatamente l’accusa al magistrato di fare politica. Appare poi estremamente grave – sottolinea ancora l’Anm – la prospettazione di una riforma della giustizia finalizzata a selezionare i magistrati in modo che assumano esclusivamente decisioni gradite alla maggioranza politica del momento”.

I giudici “applicano le leggi interpretandole secondo la Costituzione e le norme sovranazionali. Questo è il loro dovere in uno Stato di diritto e in una democrazia liberale e – conclude la nota – costituisce ineludibile garanzia per la tutela dei diritti e delle libertà di tutti i cittadini”.

Immediata la replica del vicepremier, a margine dell’esercitazione sull’uso del taser all’istituto ispettori della polizia a Nettuno, vicino Roma: “Io non entro in casa altrui però con quello che stiamo leggendo sulle spartizioni di poltrone e procure a cura di qualche magistrato penso che siano gli ultimi che possano dare lezioni di morale a chiunque. Sentire che Salvini è il problema di questo Paese mi sembra veramente folle”.

VirgilioNotizie | 03-07-2019 11:19

Sea Watch: Salvini, con governo Olanda non finisce qui Fonte foto: Ansa
,,,,,,,