,,

Fiorello dopo la morte di Giovanna Pedretti, l'appello a Viva Rai 2: "Sui social diamoci tutti una calmata"

A Viva Rai 2 Fiorello ha accennato al caso di Giovanna Pedretti, la ristoratrice di Sant’Angelo Lodigiano trovata morta sulle rive del Lambro

Pubblicato il:

Mentre proseguono le indagini sulla morte di Giovanna Pedretti, Fiorello a Viva Rai 2 ha invitato a utilizzare i social network in maniera meno impulsiva: “Sui social diamoci tutti una calmata”, ha detto lo show man nella seconda puntata del popolare programma.

La morte di Giovanna Pedretti

Giovanna Pedretti, ristoratrice del locale Le Vignole a Sant’Angelo Lodigiano, è stata trovata morta sulle rive del fiume Lambro.

Nei giorni precedenti aveva ottenuto una certa visibilità per la sua risposta alla recensione di un cliente che si lamentava di aver mangiato accanto ad alcune persone gay e a un ragazzo disabile.

Rosario FiorelloFonte foto: IPA

Un commento la cui veridicità era è però poi stata messa in dubbio. Fra i primi a dubitare della veridicità di quanto raccontato, l’opinionista Selvaggia Lucarelli e il compagno, lo chef Lorenzo Biagiarelli.

La figlia di Giovanna Pedretti ha attaccato Selvaggia Lucarelli via Instagram: “L’accanirsi è pericoloso. Grazie ‘signora’ per aver massacrato in via mediatica la mia mamma. Cerchi pure la sua prossima vittima”.

Intanto la procura di Lodi ha aperto un fascicolo per istigazione al suicidio.

Fiorello a tutto campo a Viva Rai 2

Come di consueto, Fiorello, accompagnato da Biggio, Casciari e da tutta la banda, nella seconda puntata di Viva Rai 2 ha affrontato i temi più caldi del dibattito pubblico a colpi di battute e frecciatine.

Fiorello è partito dalle ultime dichiarazioni del generale Vannacci, che ha definito Mussolini “uno statista”.

“Attila? – si è chiesto Fiorello facendo il verso a Vannacci – Un ragazzo introverso! Hannibal Lecter? Una buona forchetta!”

Vannacci ha dichiarato che che se avesse un figlio gay cercherebbe di “orientarlo verso l’eterosessualità”.

Il commento di Fiorello: “Perché orientare? Esistono le medicine: c’è lo sciroppo Eterox! Due cucchiai al giorno e un gay diventa etero in tre settimane”.

Poi lo showman è passato al caso Pozzolo e allo sparo di Capodanno: “Può capitare. Vi dirò, la pistola in realtà qualcuno l’ha hackerata!”

Fiorello è poi passato al presidente del Senato, Ignazio La Russa: la seconda carica dello Stato si è recentemente recata al Memoriale della Shoah al Binario 21 a Milano.

Alla domanda “Lei si sente antifascista?”, La Russa non ha risposto. “Pensate, una volta sentita quella frase ha battuto il record di Bolt dei 100 metri piani”, ha scherzato Fiorello.

L’ultima “vittima” di Fiorello è Fedez: “Ha mostrato in diretta una foto del suo hater, sbagliando però persona. Gli è capitato altre volte: una volta l’è presa con Gandhi, poi con Madre Teresa di Calcutta, non li ha riconosciuti. Ma la volta più grave è quando se l’è presa con Milo Infante…”

L’appello di Fedez sul caso Giovanna Pedretti

La seconda puntata di Viva Rai 2 si è chiusa con un appello di Fiorello: “Sui social diamoci tutti una calmata!”

Giovanna Pedretti Fiorello Viva Rai 2 Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,