,,

Incidente per Federica Panicucci a causa del vento a Milano: "Sono viva per miracolo"

La conduttrice di Mattino 5 è stata colpita da una tegola mentre era in auto ma, a parte lo spavento, sta bene

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

“Sono viva per miracolo” scrive così sui social Federica Panicucci, conduttrice di Mattino 5, mostrando la foto del tetto in vetro della sua auto in frantumi. La macchina della presentatrice è stata colpita da una tegola volata in aria a causa delle forti raffiche di vento che da giorni stanno colpendo la Lombardia e Milano.

Federica Panicucci colpita in auto da una tegola a causa del vento: l’incidente

“Questo è il tetto di vetro della mia auto dopo che una tegola è volata giù da un tetto e mi ha colpito in pieno – ha scritto come commento alle foto della vettura -. Per fortuna il vetro a resistito. Sono viva per miracolo”.

Il pezzo di copertura che ha colpito in pieno l’auto di Federica Panicucci sarebbe caduto da un palazzo. La presentatrice ha pubblicato con una storia sulla sua pagina social uno scatto da dentro l’abitacolo della sua auto e uno da fuori.

A parte il forte spavento e il grosso danno alla macchina, la conduttrice del programma del mattino su Canale 5 sta bene e non ha riportato conseguenze.

Federica Panicucci colpita in auto da una tegola a causa del vento: le forti raffiche a Milano

Su tutta la Regione da giorni imperversa un forte vento, con raffiche che hanno raggiunto anche oltre i 100 km/h. In particolare su Milano sono stati registrati gli effetti più rilevanti, con danni e anche alcuni feriti, a causa di rami e alberi che spazzati via dal vento si sono schiantati sulle auto in strada. Una forte raffica ha divelto la copertura della stazione Centrale di Milano, in quel caso senza provocare conseguenze.

Fin dalle ore 11, i vigili del fuoco sono stati occupati in una serie di interventi in tutta Milano, a causa dei rischi posti e dei danni provocati dal forte vento. Gli interventi, compresi quelli dell’hinterland, sarebbero stati circa cento.

Quattro persone in particolare sarebbero state colpite gravemente: un uomo di 64 anni e una donna di 66, sono rimaste ferite in modo serio a causa di un albero caduto a Rho, nel Milanese. A Cornaredo un operaio di 35 anni è caduto da un ponteggio. A Settala, un agricoltore di 76 anni, impegnato in lavori di potatura a Settala, ha riportato una brutta frattura a un piede oltre a un trauma cranico e al volto.

Il forte vento che sta soffiando nel Nord Italia è il fohn, o favonio. Si tratta di un particolare vento caldo che, in questo caso, dal Nord Europa ha raggiunto l’arco alpino e sta colpendo tutta l’Italia settentrionale.

Hai bisogno di etichette personalizzate?

,,,,,,,,