,,

Allarme bomba all’Ariston di Sanremo, denunciato l'autore 52enne della telefonata anonima: il motivo del gesto

Un 52enne è stato denunciato per procurato allarme al Festival di Sanremo: aveva telefonato per segnalare la presenza di una bomba nel teatro Ariston

Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

Un altro falso allarme al Festival di Sanremo. Un uomo di 52 anni è stato denunciato con l’accusa di procurato allarme a causa di una telefonata anonima nella quale, nella mattinata di martedì 6 febbraio, aveva indicato la presenza di una bomba all’interno del teatro Ariston. Lunedì 5 c’era già stato un primo allarme durante la festa a Villa Nobel, alla quale erano presenti i concorrenti in gara.

Il falso allarme bomba al Festival di Sanremo

La telefonata dell’individuo sarebbe arrivata intorno alle 10.30 di martedì 6 febbraio. Lo ha reso noto la questura di Imperia in una nota ripresa da Ansa.

Al termine di una veloce indagine non era stato disposto lo sgombero del teatro.

sanremo-allarme-bomba-ariston-1Fonte foto: ANSA

Marco Mengoni, Dargen D’Amico e Amadeus sul palco dell’Ariston durante la prima serata del Festival di Sanremo

Chi è l’autore dell’allarme bomba: la nota della polizia

Attraverso una nota, la polizia ha confermato di aver individuato “con un’indagine lampo”, l’autore della telefonata che ha annunciato il finto allarme bomba: “Si tratta di un 52enne, con interessi nell’ambiente musicale, che dovrà rispondere del reato di procurato allarme”.

L’uomo, rintracciato presso il proprio domicilio e messo alle strette dagli investigatori, ha ammesso immediatamente le proprie responsabilità, spiegando che il gesto “era riconducibile a motivi di acredine con l’organizzazione della manifestazione canora”.

I motivi del gesto

Dopo l’intervento delle forze dell’ordine, quest’ultimo – messo alle strette – avrebbe confessato i propri addebiti.

L’incauto gesto sarebbe riconducibile a motivi di acredine con l’organizzazione della kermesse nella città ligure.

Pur non essendo nota la sua professione, l’uomo avrebbe interessi nel campo musicale.

L’altro allarme bomba a Villa Nobel

Nella notte tra lunedì 5 e martedì 6 febbraio era arrivato un altro allarme bomba in una villa di Sanremo, dov’era in corso un ricevimento promosso dalle radio di Mediaset per celebrare l’inizio del Festival di Sanremo 2024. Alla festa erano presenti molti degli artisti in gara.

Una telefonata anonima aveva annunciato la presenza di un pacco bomba nella Villa Nobel, una storica residenza nel quale era in corso l’evento.

Gli agenti hanno immediatamente sgomberato la dimora. Successivamente sono accorse in massa le forze dell’ordine, che hanno chiuso la via per effettuare i controlli necessari.

Sul posto sono arrivati anche i nuclei cinofili antiesplosivo della polizia, mentre nell’area è stata predisposta una zona rossa.

sanremo-allarme-bomba-ariston Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,