,,

Vasco Rossi contro Salvini e Meloni: la pesante accusa del rocker

Vasco Rossi ha sferrato un attacco a Giorgia Meloni e Matteo Salvini: l'accusa del rocker di Zocca

Vasco Rossi si schiera contro chi “semina odio per avere consensi”. E fa i nomi. In occasione della presentazione del suo nuovo album, il rocker di Zocca, come riporta il ‘Corriere della Sera’, ha dichiarato: “Sento nell’aria che sta arrivando un’enorme valanga di ignoranza. Con gli ignoranti ho capito che non puoi discutere. Mi sono arreso. Vedo scatenarsi guerre fra poveri e vedo qualcuno che soffia sul fuoco“.

Secondo il cantante, in questo clima c’è il rischio che “i nuovi governanti che si prospettano all’orizzonte sull’onda di populismo, estremismo e fake news arrivino con leggi speciali e questo undicesimo comandamento: amare loro più di ogni altra cosa”.

L’attacco diretto di Vasco Rossi: “In America, in Europa e soprattutto in Italia vedo questi politicanti irresponsabili che seminano odio e sobillano le paure della gente per avere qualche consenso in più. Penso alle destre estremiste, non solo quelle extraparlamentari. Anche i toni di Meloni e Salvini sono divisivi, anche loro seminano odio per avere consensi“.

Vasco Rossi, niente Covid-19 nel suo nuovo album

Nonostante le canzoni del nuovo album di Vasco Rossi siano state registrate tra gennaio e giugno, non ci sono riferimenti alla pandemia del Covid-19 nei testi. Il rocker ha spiegato: “Avevamo tante di quelle voglie… di rinascita, di fare musica e speravamo di riuscire anche a fare i concerti”.

‘Ansa’ aggiunge ulteriori dichiarazioni di Vasco Rossi su questo tema: “Il no vax pensa che ci sia un complotto perché tutto deve avere un motivo, non riesce ad accettare che sia un caso ma pensa ci sia dietro qualcosa. Provi a parlarci ma non puoi convincerlo, lui è convinto di quello e ha bisogno di crederlo perché la sua testa è così”.

Ancora Vasco Rossi: “Io credo nella scienza: se ho mal di denti prendo un antidolorifico. Non vado a parlare con un santone. La mia posizione la conoscete, ho obbligato a mettersi la mascherina chi veniva davanti a casa mia a prendersi l’autografo, tutto qua, io non consiglio niente”.

Secondo Vasco, “le parole sono usate in modo vergognoso oggi. Quando sento urlare ‘libertà, libertà’ penso che la libertà non è quella: libertà ha senso quando è all’interno di un limite altrimenti non è libertà ma caos. Noi negli anni Settanta lo avevamo già capito, non mi aspettavo di tornare indietro come stiamo facendo ora. Si tornano a mettere in discussione cose che per me erano chiare”.

Vasco Rossi, no comment sulla condanna del figlio Davide

Vasco Rossi ha preferito non commentare ulteriormente la vicenda processuale che vede protagonista il figlio Davide, accusato di lesioni personali stradali gravi e omissione di soccorso stradale e condannato a 1 anno e 10 mesi di carcere, con revoca della patente, in seguito a un incidente verificatosi a Roma il 16 settembre del 2016.

Nella giornata di martedì, Vasco Rossi aveva detto: “Sono molto amareggiato per questa sentenza che mi sembra ingiusta. Sembra che siano state accolte soltanto le istanze dell’accusa. Credo alla ricostruzione dei fatti di mio figlio. Allo stesso tempo ho fiducia nella magistratura e spero che in sede di appello venga ristabilita la verità”.

VirgilioNotizie | 13-10-2021 18:57

Sondaggi politici, chi sale e chi scende dopo il voto: c'è un sorpasso Fonte foto: ANSA
Sondaggi politici, chi sale e chi scende dopo il voto: c'è un sorpasso
,,,,,,,