,,

Iran, Usa temono attacco con i droni: massima allerta

Le forze militari sono state allertate dopo aver registrato alcuni movimenti di equipaggiamenti militari in Iran

È allerta massima in Medio Oriente dopo il raid nel quale negli scorsi giorni ha perso la vita il generale iraniano Qassem Soleimani. Secondo quanto riportato da Ansa, che riporta delle indiscrezioni raccolte dalla Cnn, le forze Usa e le batterie missilistiche per la difesa aerea in Medio Oriente sono state poste in stato di massima allerta contro eventuali attacchi con droni, dopo l’escalation della tensione con Teheran.

L’intelligence americana infatti ha osservato negli ultimi giorni movimenti di equipaggiamenti militari in Iran, compresi droni e missili balistici. Tali movimenti, spiegano le fonti citate dalla Cnn, potrebbero essere un tentativo di mettere al sicuro le armi contro un potenziale attacco Usa o in posizione per lanciare attacchi.

“Vogliamo stare in Iraq per combattere l’Isis” ha detto in una intervista, concessa alla Cnn, il capo del Pentagono Mark Esper, sostenendo che la lettera in cui si parlava di ritiro Usa era una bozza non firmata e di alcun valore.

Esper ha poi ribadito: “Non vogliamo cominciare una guerra, ma finirne una. Siamo preparati al peggio ma speriamo in una de-escalation”.

Secondo il capo del Pentagono il generale iraniano Qassem Soleimani “è stato preso in flagrante” in un incontro con un “leader terrorista” e ci sono prove “convincenti” che stava pianificando attacchi.

Dalle informazioni in mano all’intelligence americana Soleimani infatti “si stava incontrando a Baghdad con un altro leader terrorista per coordinare attacchi a strutture americane”.

VirgilioNotizie | 07-01-2020 19:53

Strage alla sepoltura di Soleimani: 56 morti nella calca Fonte foto: Ansa
Strage alla sepoltura di Soleimani: 56 morti nella calca
,,,,,,,