,,

Fase 2, Renzi: "Onoriamo i morti riaprendo". Scoppia la polemica

Le parole sui morti di Bergamo e Brescia, pronunciate da Renzi in Senato, hanno scatenato diverse reazioni. In primis quella del sindaco di Bergamo

Il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, è intervenuto in Senato dopo l’informativa del premier Conte. A margine del suo discorso, Renzi ha affermato: “Il coronavirus è una bestia terribile che ha fatto 30mila morti nel modo più vigliacco, ma noi non siamo dalla parte del coronavirus; quando diciamo di riaprire, onoriamo quei morti. La gente di Bergamo e Brescia che non c’è più, se potesse parlare ci direbbe di riaprire“.

Fase 2, il sindaco di Bergamo risponde a Renzi

Questa affermazione ha sollevato diverse polemiche. In primis quella del sindaco di Bergamo, Giorgio Gori, che come riporta l’Ansa ha commentato: “Mi pare un’uscita a dir poco infelice. Se Renzi voleva rendere omaggio ai nostri morti, il modo – coinvolgerli a sostegno della sua proposta di riapertura delle attività – è decisamente quello sbagliato”.

“Immagino che il leader di Italia Viva – ha continuato Gori – volesse sottolineare l’attaccamento al lavoro della gente di Bergamo e di Brescia. Ma sostenere che le vittime del virus, se potessero parlare, ‘vorrebbero’ oggi la riapertura appare purtroppo stonato e strumentale. Sono certo che Renzi ha pieno rispetto del dolore di queste province: quella pronunciata al Senato è però una frase decisamente fuori luogo“.

Fase 2, Castaldo contro Renzi

Fabio Massimo Castaldo, europarlamentare M5s, ha scritto su Facebook: “Sono rimasto inorridito dalle parole utilizzate da Matteo Renzi, poco fa, nell’aula del Senato della Repubblica per attaccare il Governo. ‘Onoriamo i morti riaprendo’, ‘la gente di Bergamo e Brescia che non c’è più, se potesse parlare ci direbbe di riaprire’. Ma stiamo forse scherzando?”.

Sardine: “Renzi non tolga ai morti la dignità che meritano”

Nella mischia anche le Sardine, che dal profilo Twitter ufficiale hanno scritto: “‘I morti di Bergamo, se potessero, direbbero aprite anche per noi’. Non è #Salvini, non è Meloni e non è Fontana. Senatore #Renzi, i morti non parlano, non tolga a loro e a i loro parenti la dignità che meritano. #Parlamento”.

Nobili (iv) risponde alle Sardine

Polemica nella polemica: Luciano Nobili, deputato di Italia Viva, ha così replicato alle Sardine: “Ragazzi questo commento più che da Sardine, è degno del Trota. Siete nati per difendere il linguaggio e finite per mistificare il senso di un discorso? Potete essere d’accordo o meno con Matteo Renzi. Ma almeno provate ad ascoltare cosa dice”.

VirgilioNotizie | 30-04-2020 22:10

Fase 2: il calendario delle riaperture fino al primo giugno Fonte foto: ANSA
Fase 2: il calendario delle riaperture fino al primo giugno
,,,,,,,