,,

È morto Francesco Pilu, voce e leader dei Cordas et Cannas. Combatteva da tempo contro un brutto male

È morto Francesco Pilu, fondatore e voce del gruppo folk sardo Cordas et Cannas, fondato nel 1978. Il musicista combatteva contro una malattia

Pubblicato il:

Musica sarda a lutto: è morto il cantautore Francesco Pilu, frontman dei ‘Cordas et Cannas’. L’artista combatteva da tempo contro una malattia.

Chi era Francesco Pilu

Francesco Pilu aveva fondato i ‘Cordas et Cannas’ nel 1978 insieme ad Andreino Marras, Bruno Piccinnu e Gesuino Deiana.

Il gruppo è famoso in Sardegna e anche fuori dall’isola: i ‘Cordas et Cannas’ hanno partecipato a numerosi concerti in diverse regioni d’Italia e anche all’estero, a volte nell’ambito di festival folk e a volte chiamati da associazioni di emigrati sardi.

Con questa serie di concerti il gruppo è riuscito a creare negli anni un filo rosso che tiene vivo il legame dei sardi fuori sede con la terra madre.

Un polistrumentista autodidatta

Pilu era originario di Olbia. Era il cantante, ma anche musicista autodidatta e polistrumentista: sul palco suonava, fra gli altri, l’armonica, le launeddas, la trunfa, il flauto, l’organetto e su sulittu (il flauto tradizionale sardo in canna).

La musica dei ‘Cordas et Cannas’ si basa soprattutto sui suoni della tradizione folk dell’isola e su testi in sardo. Fra i brani più famosi si ricordano ‘Su Testamentu’, ‘Procurade ‘e moderare’, ‘ Ninna nanna pitzinnu’, ‘Su Falchittu’ e ‘Bandera’. Quest’ultimo brano negli anni è diventato un vero e proprio inno.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Elena Ledda (@elenaleddaofficial)


La morte di Francesco Pilu ha dato il via a una commossa ondata di cordoglio social. Numerosissimi i messaggi in memoria del leader dei ‘Cordas et Cannas’.

Il cordoglio sui social network per la morte di Pilu

Fra i messaggi più commossi postati su Facebook quello di un utente che ricorda le doti umane di Francesco Pilu: “Non dimenticheremo mai il tuo modo di essere Grande Artista. Ma soprattutto non dimenticheremo la Grande persona che sei stato. A me personalmente mi ha impressionato la tua Umiltà che trasmetteva solo a sentire le tue parole piene di espressioni che non tutti i grandi artisti riescono a trasmettere…”

Un’altra utente scrive: “Hai accompagnato con la tua Musica e le tue Parole i momenti più Felici della mia Vita. Hai ispirato percorsi, cambi di rotta, decisioni Importanti. Grazie Francesco”.

E un altro ancora: “Se oggi apprezzo tante sfaccettature della Sardegna lo devo a Francesco e tutti voi”.

Francesco Pilu Fonte foto: Instagram
,,,,,,,,