,,

Covid, anticorpi in persone mai positive: scoperta cambia tutto

Persone mai infettate dal coronavirus hanno gli anticorpi per combatterlo: la scoperta apre nuove strade

Gli anticorpi contro il coronavirus sono stati trovati nel sangue di persone che non sono mai state positive: la scoperta è degli scienziati del Francis Crick Institute di Londra ed è stata pubblicata sulla rivista “Science”. In particolare, sono i bambini ad avere più difese naturali contro il Sars-Cov-2. La possibile spiegazione è che alcuni anticorpi contro altri virus, come quelli del comune raffreddore, potrebbero essere capaci di reagire alla nuova minaccia.

La scoperta, che fa ben sperare per lo sviluppo non solo di nuove cure ma anche di un vaccino “universale”, è avvenuta casualmente mentre gli scienziati stavano verificando l’efficacia di un test antigenico per la diagnosi del Sars-CoV-2.

Anticorpi nel sangue di persone mai infettate: la scoperta per caso

I ricercatori stavano analizzando campioni di sangue di pazienti precedentemente infettati e di persone che non avevano mai incontrato il Sars-CoV-2. Anche in queste ultime, il test in alcuni casi risultava positivo: segno che nel loro sangue erano comunque presenti anticorpi reattivi al Sars-CoV-2.

Gli esperti, come controprova, hanno ripetuto il test su 300 campioni di sangue raccolti in tempi non sospetti e cioè anni prima della pandemia. In un caso su 20, in modo più marcato nei campioni raccolti in bambini di 6-12 anni, sono stati trovati anticorpi reattivi contro il nuovo coronavirus.

Gli anticorpi si legano a una sub-unità della proteina Spike, quella che fa scattare l’infezione da Covid-19, che è molto simile a quella di altri coronavirus compreso il comune raffreddore.

Anticorpi contro il coronavirus: cosa cambia con la nuova scoperta

Kevin Ng, uno degli autori della ricerca, ha dichiarato a “Science” che lo studio potrebbe spiegare perché i bambini sono meno suscettibili a sviluppare il Covid-19 in forma grave: con tutta probabilità, si avvalgono dell’immunità contro altri coronavirus come il raffreddore.

Secondo le loro conclusioni, i ricercatori pensano che questo potrebbe essere il trampolino di lancio per lo sviluppo di un “vaccino universale” contro tutti i coronavirus “attuali e futuri”.

VIRGILIO NOTIZIE | 10-11-2020 09:00

Coronavirus, quali sono i farmaci che si sono rivelati efficaci Fonte foto: Ansa
Coronavirus, quali sono i farmaci che si sono rivelati efficaci
,,,,,,,