,,

Calenda annuncia azioni legali contro "Le Iene": nuova polemica sul termovalorizzatore a Roma

Scontro tra Carlo Calenda e la trasmissione Mediaset "Le iene" in seguito ad alcuni servizi del programma sul termovalorizzatore a Roma: la polemica

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Carlo Calenda, leader di Azione, ha annunciato di aver dato ai suoi legali il mandato di procedere contro la trasmissione “Le Iene” in seguito a un servizio della trasmissione Mediaset andato in onda nella serata di mercoledì 18 maggio.

L’annuncio di Carlo Calenda

Carlo Calenda ha scritto su ‘Twitter’: “Ieri ‘Le Iene’ ha mandato in onda un ‘servizio’ che insinua che la mia posizione a favore dei termovalorizzatori è a beneficio dei finanziatori di Azione. Sono favorevole ai termov. da decenni prima della fondazione di Azione. Ho dato mandato ai miei legali di procedere“.

Un utente ha risposto: “Non mi sembra che essere a favore da decenni sia sufficiente per respingere un potenziale conflitto di interessi. Il finanziamento non mina la sua l’imparzialità? Politici devono essere e esser visti come non portatori di interessi privati”.

La replica del leader di Azione: “Beh mi sembra proprio di sì. Se sono favorevole indipendentemente da qualsiasi finanziamento direi proprio di sì. Ps va bene tutto ma allora rimettiamo il finanziamento pubblico”.

Il servizio de “Le Iene” su Carlo Calenda

La trasmissione “Le Iene” ha presentato così, sul suo sito, il servizio in questione: “Con Filippo Roma e Marco Occhipinti torniamo sulla scelta del sindaco Roberto Gualtieri di puntare su un termovalorizzatore per risolvere l’annoso problema dei rifiuti nella Capitale. Carlo Calenda è d’accordo e se l’è presa non solo con i 5 Stelle (contrari) ma anche con il nostro servizio della settimana scorsa. Gli chiediamo come commenta il fatto che tra i finanziatori del suo movimento ci sarebbero anche soggetti che hanno a che fare con il business degli inceneritori“.

Il precedente tra Carlo Calenda e “Le Iene”

Alla vicenda del termovalorizzatore di Roma, “Le Iene” aveva già dedicato un altro servizio.

Calenda annuncia azioni legali contro "Le Iene": lo scontro sul termovalorizzatore a RomaFonte foto: ANSA
Carlo Calenda, leader di Azione.

Il 13 maggio, Carlo Calenda aveva scritto sempre su ‘Twitter’: “Ho visto solo oggi un ‘servizio’ de ‘Le Iene’ su termovalorizzatori. Come da copione: risposte tagliate e servizi manipolati. Sono molti anni che va avanti questo modo superficiale/scorretto di trattare questioni importanti. È l’ultima volta che perdo tempo a rispondere”.

Poi, in un altro messaggio: “Sono stati i precursori dei 5S, alimentando paure e ipotesi di complotto e nascondendo il sensazionalismo dietro una patina di ironia. Se pretendete di informare lo dovete fare rispettando un codice etico, altrimenti siete solo parte dell’immoralità che pretendete di denunciare”.

E poi: “Credo sia un dovere civico per ogni politico smettere di interagire. Se volete fare un confronto in diretta su termovalorizzatori vi aspetto. Perché il vs inviato non sapeva neppure quali rifiuti li alimentano ne i sistemi di recupero delle ceneri. Un tripudio di ignoranza”.

Calenda Fonte foto: ANSA
,,,,,,,