,,

Samantha Migliore, l'estetista Pamela Andress è agli arresti domiciliari: c'è il rischio di condotta recidiva

Si tratta di Pamela Andress: perché il suo profilo ha fatto molto discutere. I risultati dell'autopsia sul corpo della vittima di 35 anni

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

La persona indiziata per l’omicidio di Samantha Migliore (35 anni), l’estetista Pamela Andress, è stata messa agli arresti domiciliari. La misura, contenuta in un’ordinanza cautelare applicativa, è stata emessa dal giudice per le indagini preliminari (gip).

L’accusa nei confronti di Pamela Andress è soprattutto quella di morte come conseguenza di altro delitto, quest’ultimo consiste nell’esercizio abusivo della professione sanitaria.

La 52enne è indagata anche per omissione di soccorso aggravato dal decesso della persona offesa.

Morte di Samantha Migliore, perché Pamela Andress è stata messa agli arresti domiciliari

La misura degli arresti domiciliari si è resa necessaria, a parere del gip, perché sussisterebbe il rischio di reiteramento, da parte della 52enne, della condotta criminosa. All’attenzione degli inquirenti è arrivata infatti la dichiarazione di un’altra vittima di Pamela Andress: la testimonianza di una donna che, anni prima di Samantha, si era sottoposta a un trattamento estetico.

Le conseguenze dell’intervento, per la testimone, sono state molto gravi al punto che la donna, come riferisce la procura, ne è ancora portatrice.

Muore dopo un intervento al seno: i risultati dell’autopsia, trovato fluido semi oleoso nel corpo della vittima

Samatha Migliore è deceduta il 21 aprile 2022 all’ospedale di Baggiovara, a seguito di un trattamento di chirurgia estetica eseguito a domicilio, presso l’abitazione di Maranello, in provincia di Modena.

La causa della morte, emersa nel corso dell’autopsia, è consistita in un meccanismo esiziale di tipo embolico attivato dall’iniezione al seno destro della donna di un fluido semi oleoso simile al silicone.

Tale fluido era presente, all’interno della zona trattata, in quantità pari a 300 cc. La sostanza è stata isolata e sarà oggetto di ulteriori e successive analisi.

Chi è Pamela Andress: organizzatrice di eventi e stilista, ai carabinieri disse “non riuscivo a crederci”

Ha fatto molto discutere il profilo di Pamela Andress, nata a Salvador de Bahia in Brasile. Sarebbe infatti un’organizzatrice di eventi e una stilista, ma non un’estetista.

“Quando me ne sono andata lei era ancora viva. Ho capito quello che era successo e che mi stavano cercando solo il giorno dopo, collegandomi a internet e non riuscivo a credere a una cosa così terribile”, ha spiegato in una testimonianza ai carabinieri resa nota dal Corriere della Sera.

forze ordine Fonte foto: ANSA
,,,,,,,