,,

Padre prende a calci e pugni la figlia tennista di 14 anni: il video è virale, incredibili le giustificazioni

Sta facendo clamore il video virale di un padre che picchia selvaggiamente la figlia tennista di 14 anni: è stato arrestato ma prova a giustificarsi

Pubblicato il:

Sta facendo molto clamore un video diventato virale e in arrivo dalla Serbia. Un uomo ha preso a calci e pugni la figlia di 14 anni dopo un allenamento di tennis: è stato arrestato, ma ancor più incredibili sono le sue giustificazioni per il gesto violento.

Pugni e calci alla figlia tennista: il video

A rendere nota la vicenda è stato l’ex calciatore Igor Juric, oggi attivista che lotta proprio contro il maltrattamento dei minori. Dal suo profilo Twitter ha condiviso un video shock che in breve tempo è stato ricondiviso da migliaia di persone.

Ritrae quanto accaduto in un campo da tennis di Belgrado, sui campi da tennis del Crvena Zvezda. Un uomo, padre di 50 anni, viene ripreso mentre si avvicina alla figlia 14enne e inizia a prenderla brutalmente a calci e pugni.

La violenza va avanti per parecchio tempo: la giovane atleta viene strattonata per terra e presa a calci, si rialza e viene poi nuovamente ributtata sul terreno rosso del campo da tennis. Altri calci, inutili le grida dei testimoni (che tuttavia non intervengono).

Arrestato il padre della tennista

Successivamente, è emerso che i due sono entrambi di origine cinese e da tempo residenti in Serbia. L’ex calciatore e attivista ha fatto sapere di conoscere l’identità dell’uomo, rimasta segreta soprattutto per tutelare la giovane atleta.

Dopo l’episodio, l’uomo è stato arrestato dalla polizia e ora verrà processato per violenza domestica. Nei giorni in cui in Italia sta facendo scandalo il caso dell’accademia di ginnastica ritmica di Desio, la vicenda sta scandalizzando l’opinione pubblica.

A rendere ancora più grave e incredibile la cosa, sono le giustificazioni del padre dopo la violenza sulla figlia, riprese dalla stampa serba.

Come si è giustificato l’uomo

Dopo che il video è diventato virale, l’uomo è stato identificato e portato davanti alla Procura Generale di Belgrado per rilasciare la sua testimonianza. Le immagini lo incastrano senza particolare appello, ma sorprendono le sue dichiarazioni.

È emerso che l’uomo si sarebbe accanito così contro la figlia, “rea” di aver rifiutato di continuare ad allenarsi, e che la sua reazione sarebbe giustificata dalle “tradizioni cinesi”. A suo dire, sarebbe normale picchiare i bambini quando non rispettano gli adulti.

La stampa serba riferisce che il 50enne, WL, “sottolineando che non era sua intenzione farle del male e che è tradizione in Cina rispettare la gerarchia, crede di aver fatto la cosa giusta perché in Cina è consentita“. Rifarebbe quindi tutto, stando a questa versione, il che rende l’episodio ancor più raccapricciante.

padre-picchia-figlia-tennista-video Fonte foto: iSTOCK
,,,,,,,,