,,

Omicidio Sacchi, spunta un nuovo indagato: la novità al processo

C'è un nuovo indagato per l'omicidio di Luca Sacchi: si tratterebbe dell'intermediario per la compravendita della droga

C’è un nuovo indagato per l’omicidio di Luca Sacchi, il 24enne ucciso con un colpo di pistola alla testa il 23 ottobre dello scorso anno nel quartiere Appio a Roma. Si tratta di Valerio Rispoli che, come riporta Il Messaggero, avrebbe ricoperto il ruolo di intermediario tra gli spacciatori nella vicenda della compravendita della droga alla base dell’omicidio.

La novità è emersa ieri nel corso dell’ultima udienza del processo per il delitto: la pm Giulia Guccione ha depositato i risultati di una perizia effettuata sullo smartphone di Rispoli, dalla quale risulta che il giovane avrebbre cancellato le chat più compromettenti subito dopo la morte di Luca Sacchi.

Nel telefono ci sarebbero messaggi tra lui e Valerio Del Grosso, il pusher che quella sera, al termine di una trattativa per la compravendita di 15 chili di erba, ha sparato al personal trainer, uccidendolo. E con Giovanni Princi, l’amico di Sacchi già condannato a 4 anni per droga e considerato il regista della compravendita.

Chat che evidenzierebbero il ruolo di intermediario del giovane tra gli spacciatori coinvolti nella vicenda: oltre a Del Grosso e Princi anche Paolo Pirino e Marcello De Propris. Tutti imputati al processo assieme alla fidanzata di Sacchi, Anastasia Kylemnyk, accusata di acquisto di stupefacente ai fini di spaccio.

VIRGILIO NOTIZIE | 13-10-2020 10:42

Omicidio Sacchi: prima e dopo lo sparo, la fotosequenza Fonte foto: Ansa
Omicidio Sacchi: prima e dopo lo sparo, la fotosequenza
,,,,,,,