,,

Fabrizio Corona condannato per aver danneggiato un'ambulanza: maxi-multa, quanto dovrà pagare l'ex paparazzo

Fabrizio Corona deve pagare una maxi multa: convertita la pena di 7 mesi di reclusione per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento

Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

La pena di 7 mesi di reclusione inflitta a Fabrizio Corona per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento, reati che avrebbe commesso l’11 marzo del 2021, è stata convertita in una multa.

Quanto dovrà pagare Fabrizio Corona

Come riportato dall’agenzia ‘ANSA’, Fabrizio Corona dovrà pagare (nell’arco di un anno) una multa da 60mila euro.

Perché è stato multato Fabrizio Corona

I reati che avrebbe commesso Fabrizio Corona e per il quale è stato multato risalgono all’11 marzo del 2021, quando il Tribunale di Sorveglianza di Milano aveva deciso che l’ex agente fotografico sarebbe dovuto rientrare in carcere.

Quel giorno, Corona aveva protestato ferendosi alle braccia, urlando e reagendo contro i poliziotti e distruggendo un vetro dell’ambulanza che era arrivata sotto casa per portarlo in ospedale. Le scene erano state documentate in alcuni video.

La condanna a 7 mesi di reclusione era stata comminata alla fine dello scorso novembre. Nei giorni scorsi, su istanza della difesa, la decima sezione penale ha deciso di convertire la pena per Fabrizio Corona, assistito dal legale Ivano Chiesa, in una multa.

Il giudice Cristina Dani aveva assolto l’ex agente fotografico dalle imputazioni di oltraggio a pubblico ufficiale “perché il fatto non costituisce reato” e da quella di tentata evasione dal reparto di psichiatria in cui Fabrizio Corona era stato ricoverato dopo l’episodio.

Fabrizio CoronaFonte foto: ANSA

Fabrizio Corona dovrà pagare nell’arco di un anno 60mila euro: la pena di 7 mesi di reclusione per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento è stata convertita dalla decima sezione penale in una maxi multa.

Il ritorno alla libertà di Fabrizio Corona

Fabrizio Corona è tornato libero il 23 settembre del 2023, dopo avere terminato di scontare il cumulo delle pene definitive.

Per il 21 marzo 2024 è fissata un’udienza davanti alla Sezione misure di prevenzione, chiamata a decidere se applicare ancora all’ex “Re dei Paparazzi” la misura della sorveglianza speciale per un anno e 6 mesi e con l’aggravamento dell’obbligo di soggiorno e di firma due volte a settimana.

Nel dicembre 2013, in Tribunale a Milano, Fabrizio Corona aveva detto ai cronisti: “Sono stanco. Ho vissuto 20 anni di processi. Vorrei andarmene via dall’Italia. Sto girando delle cose importanti per gli Stati Uniti d’America”.

Fabrizio Corona Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,