,,

Coronavirus: 35 italiani a rischio sulla nave ferma in Giappone

Tra loro, per ora, nessun contagio. Su 273 passaggeri sottoposti al test, 61 sono risultati positivi

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Sulla nave da crociera Diamond Princess, della Carnival Japan, in quarantena al largo della Giappone nella baia di Yokohama, sono saliti a 61 i casi di positività al nuovo coronavirus. Tra i 35 italiani a bordo, di cui 25 sono membri dell’equipaggio, ha fatto sapere l’Ansa citando una nota della Farnesina, non ci sono per ora persone contagiate.

Quanti sono i contagi da coronavirus sulla nave da crociera ferma in Giappone

In totale le autorità sanitarie hanno sottoposto al test 273 persone sulla Diamond Princess. “I risultati dei restanti 171 test”, ha spiegato il ministro della Salute giapponese Katsunobu Kato, secondo quanto riporta l’Ansa, “hanno dato altre 41 positività. Oggi saranno trasportati negli ospedali in diverse prefetture, e ora ci stiamo preparando per questo. In totale, su 273 analisi, 61 sono risultati positivi“.

Il Ministero della Salute nipponico ha reso note le nazionalità delle nuove 41 persone che hanno contratto il coronavirus: 21 sono giapponesi, 8 americani, 5 australiani, 5 canadesi, uno argentino e uno inglese. Verranno trasportati d’urgenza nei centri di Tokyo, Saitama, Chiba, Kanagawa e nella prefettura di Shizuoka.

La nave da crociera Diamond Princess trasporta 3.700 passeggeri provenienti da 56 diversi Paesi, e al momento si trova nella baia Yokohama, a sud di Tokyo. “È possibile che stando in contatto per un periodo di tempo prolungato il contagio tra i passeggeri si sia diffuso più velocemente”, ha spiegato il ministro della Salute Katsunobu Kato durante una conferenza.

Governo giapponese: pronti a misure straordinarie contro il coronavirus

Il governo giapponese, fa sapere l’Ansa, è pronto ad adottare nuove misure di prevenzione contro la diffusione del coronavirus, anche utilizzando i fondi di emergenza del budget statale. A fare l’annuncio è stato il primo ministro nipponico Shinzo Abe, che ha confermato l’alto livello di guardia dopo l’annuncio dei 41 nuovi casi di contagio del coronavirus a bordo della nave da crociera Diamond Princess.

Le autorità sanitarie giapponesi hano fatto sapere che si stanno preparando ad affrontare quella che potrebbe diventare un’emergenza pubblica a tutti gli effetti, considerata l’alta percentuale di persone infette a bordo della nave rispetto al numero dei controlli fin qui effettuati.

Tokyo: continua l’evacuazione aerea dei cittadini giapponesi da Wuhan

Nel mentre è atterratto all’aeroporto Haneda di Tokyo il quarto aereo charter noleggiato dal governo e spedito a Wuhan, focolaio del coronavirus, per riportare in patria i connazionali. A bordo c’erano 198 persone con i rispettivi nuclei familiari, composti da 80 individui di nazionalità cinese. Altre 565 persone erano state riportate in Giappone nelle scorse settimane con l’utilizzo di tre voli aerei.

Coronavirus, perché è pericoloso: quello che c'è da sapere Fonte foto: Ansa
Coronavirus, perché è pericoloso: quello che c'è da sapere

Le forniture di caffè per la tua azienda

,,,,,,,,