,,

L'Uomo d'Acciaio curiosità, tutti i film su Superman dagli anni Ottanta a oggi: verso Superman afroamericano

Dalla saga interpretata da Reeves ai progetti per il futuro, passando per i registi Bryan Singer e Snyder: tutte le volte di Man of Steel al cinema

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Questa sera, alle ore 21:18 su Italia 1, andrà in onda L’uomo d’acciaio, reinterpretazione cinematografica delle avventure di Superman.

Primo supereroe della storia (fu infatti creato da Joe Shusternel e Jerry Siegel addirittura nel 1933), “The Man of Steel” ha conosciuto diverse reincarnazioni su pellicola, già a partire dagli anni Ottanta: ripercorriamole.

Superman con Christopher Reeve, quali sono i primi film dell’Uomo d’Acciaio: il Superman degli anni Ottanta

Superman debutta in sala nel 1978, con il film Superman. Dietro la macchina da presa c’è Richard Donner, che dirigerà anche il seguito di Superman, intitolato semplicemente Superman II (1980).

La fama del Donner regista, scomparso nel 2021, non è paragonabile a quella delle sue opere: fu l’autore ad esempio di Ladyhawke, dei Goonies e della fortunatissima serie di Arma letale.

Superman III (1983) e Superman IV (1987) sono stati girati invece da, rispettivamente, Richard Lester e Sidney J. Furie, mentre in tutti i film di questa prima serie di cinecomics compare Christopher D’Olier Reeve nei panni del protagonista del titolo.

Chi è Christopher Reeve: fu il volto di Superman e l’incidente che lo costrinse su una sedia a rotelle

Oltre alle battaglie a favore della pace e alle sue interpretazioni sul grande schermo, di Reeve è nota anche la triste vicenda che lo vide protagonista nel 1995, quando cadde da cavallo durante una gara, restando paralizzato dal collo in giù.

La lesione del midollo spinale cervicale lo costrinse, per gli ultimi nove anni della sua vita, su una sedia a rotelle. Doveva inoltre restare collegato a un respiratore artificiale, non essendo più in grado di respirare autonomamente.

Superman negli anni Duemila, Superman Returns di Bryan Singer e L’Uomo d’Acciaio di Zack Snyder

Tornando a Superman, dopo la saga iniziata da Donner negli anni Settanta, si registra una lunga assenza del supereroe dalle sale – quindi dal 1987 (anno di Superman IV) al 2006. A riportarlo sul grande schermo è questa volta Bryan Singer, che già aveva esperienza di cinecomics, avendo diretto, nel 2000, X-Men e, nel 2003, X-Men 2.

Una scena del film Superman ReturnsFonte foto: ANSA
Una scena di Superman Returns.

Superman Returns non conobbe alcun seguito, perché, con il film del 2013, L’Uomo d’Acciaio, l’attore principale cambia ancora una volta (da Brandon Routh a Henry Cavill, che recentemente compare nella serie tv The Witcher) e così il regista, che è Zack Snyder, lo stesso di 300 e di Watchmen.

Quale sarà il nuovo film su Superman? Sul tavolo il progetto di un Superman nero: produce J.J. Abrams

Quella che andrà in onda oggi domenica 23 gennaio 2022 è quindi l’ultima reincarnazione su pellicola del primo (in ordine di tempo) tra i supereroi, ma i progetti per l’Uomo d’Acciaio non si fermano qui e, per il futuro, è previsto un film prodotto da J.J. Abrams il cui protagonista sarà un Superman afroamericano. Eccetto che per il fatto che è in cantiere, del progetto tuttavia si sa ancora pochissimo.

superman 2 Fonte foto: ANSA
,,,,,,,