,,

Milano, striscione contro Salvini: indagata una donna

Una donna milanese è stata indagata per diffamazione per uno striscione contro Salvini

Una donna milanese, residente in zona San Siro, è stata indagata per diffamazione dopo aver esposto fuori dalla finestra della sua abitazione uno striscione con la scritta “Salvini amico dei mafiosi, nemico dei poveri“.

Lo riporta l'”Ansa”. Il fascicolo relativo al caso della donna è stato aperto da Alberto Nobili, il responsabile dell’antiterrorismo, dopo che la Digos gli aveva trasmesso gli atti sulla vicenda. Tre giorni fa, 8 agenti avevano chiesto alla donna di togliere lo striscione, ma lei si era rifiutata di farlo, ritenendo che fosse un suo diritto esporre il suo pensiero.

In tutta Italia si stanno moltiplicando in questi giorni gli striscioni contro Salvini e la Lega affissi sui balconi e sulle finestre. A Brembate, alcuni giorni fa, i vigili del fuoco avevano rimosso uno striscione con la scritta “Non sei il benvenuto” esposto sulle finestre di un’abitazione privata.

Striscioni anti Salvini a Milano: la sua risposta

Oggi, sabato 18 maggio 2019, a Milano si terrà il corteo dei sovranisti in vista dell’appuntamento con le Elezioni Europee 2019.

Matteo Salvini, in alcune dichiarazioni riportate da ‘TgCom24’, ha smorzato così la tensione in merito agli striscioni contro di lui: “Non ne ho visto neanche uno, ma se sono colorati e divertenti sono i benvenuti”.

Il leader della Lega, nonché ministro dell’Interno e vicepresidente del Consiglio, chiuderà la manifestazione con un comizio, al termine del corteo promosso dalla Lega, che partirà da Porta Venezia per concludersi in piazza Duomo nel centro di Milano.

VIRGILIO NOTIZIE | 18-05-2019 11:55

Striscioni anti Salvini in tutta Italia Fonte foto: ANSA
Striscioni anti Salvini in tutta Italia
,,,,,,,