,,

Sedia contro il gazebo della Lega: denunciato uno straniero

Pensava di aver visto un uomo con cui aveva litigato: un 25enne kosovaro ha lanciato una sedia sul banchetto elettorale della Lega a Badia Polesine

Uno straniero ha lanciato una sedia contro il tavolino di un gazebo elettorale della Lega a Badia Polesine (Rovigo). Era convinto di aver riconosciuto tra i presenti una persona con la quale aveva avuto una discussione il giorno precedente. L’uomo, 25enne kosovaro invalido, incensurato e con passaporto svizzero, è stato denunciato dai Carabinieri. Ne dà notizia l’Ansa.

Tra i militanti leghisti avrebbe riconosciuto un uomo con cui aveva avuto una lite, così ha preso una sedia da un bar e l’ha scagliata contro il tavolo del Carroccio dove si trovava la deputata Antonietta Giacometti. Nessuno è rimasto ferito.

Il giovane, ascoltato in caserma dai Carabinieri di Rovigo, ha spiegato, con l’aiuto di un interprete, di non conoscere la parlamentare e non aver agito per motivi politici. È poi stato denunciato per getto pericoloso di cose.

Sulla vicenda Antonietta Giacometti, che è anche vicesindaco della cittadina, ha spiegato all’Ansa di non aver voluto sporgere denuncia perché “sono convinta che non conoscesse né me né il partito. Non sa una parola di italiano. Non sappiamo il motivo di questo gesto, ma lui sembrava lucido. È a Badia Polesine da qualche giorno e al bar beve solo analcolici“.

Sedia contro il banchetto elettorale della Lega: parla Luca Zaia

“Esprimo tutta la mia solidarietà e vicinanza al vicesindaco di Badia Polesine e a tutti coloro erano con lei a quel banchetto. Mi auguro che venga fatta chiarezza e siano presi i giusti provvedimenti a seguito del grave atto, perché qualsiasi sentimento politico deve sempre rimanere nell’ambito del confronto civile e mai lasciare spazio ad atteggiamenti violenti“, ha dichiarato Luca Zaia.

Il presidente della Regione Veneto ha aggiunto, secondo quanto riporta l’Ansa, “che la politica è confronto di idee. Per coloro che pensano di poterla trasformare in violenza verso l’avversario deve esserci solo la condanna, mi auguro unanime”.

Recentemente Luca Zaia ha negato l’esistenza di una crisi in Veneto dovuta ai focolai importati dall’estero.

VIRGILIO NOTIZIE | 02-08-2020 19:51

Salvini: "Il saluto con il gomito la fine della specie umana" Fonte foto: Facebook
Salvini: "Il saluto con il gomito la fine della specie umana"
,,,,,,,