,,

Parigi, prof decapitato in strada: i motivi. Fermate 9 persone

Un professore è stato decapitato in strada nei dintorni di Parigi e le immagini sono finite in rete: il motivo del folle gesto

Orrore in Francia, dove un uomo è stato decapitato in mezzo alla strada. L’autore del folle gesto, un uomo armato di coltello, è stato abbattuto dalla polizia a Conflans Saint-Horine, nei dintorni di Parigi. Tutto è accaduto intorno alle ore 17, nei pressi di una scuola. L’uomo che è stato decapitato nella banlieue di Parigi era un professore di Storia e Geografia del liceo del Bois d’Aulne, di Conflans-Saint-Honorine.

Prima di essere abbattuto dalla polizia, l’uomo ha fatto a tempo a pubblicare le immagini del suo atto su Twitter. Lo si apprende da fonti dell’inchiesta citate dall’Ansa.

La procura nazionale antiterrorismo, intanto, ha annunciato l’apertura di un’inchiesta per “omicidio in relazione con un’azione terroristica” e “associazione a delinquere terrorista criminale”.

Il presidente francese, Emmanuel Macron, si è recato immediatamente alla cellula di crisi al ministero dell’Interno per seguire le indagini sulla decapitazione del professore di liceo in banlieue di Parigi, secondo quanto reso noto dall’Eliseo. Il ministro dell’Interno, in visita in Marocco, è precipitosamente rientrato a Parigi.

Prof decapitato, fermate nove persone

Come riporta l’Ansa, nove persone sono state fermate e interrogate nella notte tra venerdì e sabato. Tra loro ci sono i genitori di alcuni studenti del professore ucciso, un uomo e una donna, che avevano avuto un diverbio col professore in merito ad alcune caricature di Maometto mostrate in classe.

Stando a BFM-TV, fra gli arrestati ci sono anche quattro membri della famiglia del killer, i genitori, il nonno e il fratello di 17 anni, tutti arrestati ad Evreux.

Professore decapitato a Parigi: i motivi del gesto

Nei giorni scorsi il professore ucciso in strada avrebbe mostrato in classe agli studenti le caricature di Maometto, probabilmente durante un corso sulla libertà d’espressione, come scrive Le Monde.

Proprio per questo, il 5 ottobre scorso, alcuni genitori avevano fatto partire una segnalazione lamentandosi del professore.

Decapitato a Parigi, chi era il killer

Il killer aveva 18 anni, era nato a Mosca ed era di origine cecena, secondo quanto si apprende da fonti vicine all’inchiesta e riportate dall’Ansa. L’autore dell’attentato era sconosciuto ai servizi di informazione francesi come possibile musulmano a rischio radicalizzazione. Gli unici suoi precedenti sono per reati comuni.

L’uomo avrebbe avuto un giubbetto esplosivo e – con il coltello ancora in mano dopo la decapitazione – si sarebbe diretto verso i poliziotti accorsi con fare minaccioso. Gli agenti gli hanno intimato di fermarsi, inutilmente, poi hanno aperto il fuoco, uccidendolo.

VIRGILIO NOTIZIE | 17-10-2020 10:45

parigi-decapitato Fonte foto: Ansa
,,,,,,,