,,

Dona un milione e mezzo di euro ai suoi operai: il gesto di Moratti

Il presidente di Saras, Massimo Moratti, ha donato tutto il suo stipendio annuale agli operai dell'azienda: ha spiegato il motivo in una lettera

Tutto lo stipendio donati ai suoi operai. Massimo Moratti, presidente di Saras, ha deciso di girare l’intero stipendio annuale, circa un milione e mezzo di euro, agli operati della raffineria di Sarroch, sita in provincia di Cagliari. La motivazione è contenuta in una lettera rivolta agli operai dell’azienda.

Dona un milione e mezzo di euro ai suoi operai: il gesto di Massimo Moratti

Massimo Moratti, noto ai più per essere stato – dopo il padre Angelo – il presidente dell’Inter, guida anche Saras, società attiva nel settore della raffinazione del petrolio e della produzione di energia elettrica.

Moratti, in una lettera rivolta agli operai della raffineria di Sarroch, nel Cagliaritano, ha scritto una lettera in cui ha spiegato il motivo che l’ha spinto a donare loro il suo intero stipendio annuale, pari a circa un milione e mezzo di euro.

I lavoratori, che hanno ricevuto la lettera singolarmente, erano stati costretti a subire la riduzione dello stipendio a causa della cassa integrazione, avviata in seguito all’esplosione della pandemia.

Lo stipendio ai suoi operai: la lettera di Massimo Moratti

La lettera inviata da Massimo Moratti agli operai Saras ha fatto il giro dei social. Ecco il contenuto:

“Vi ringrazio per i sacrifici che state facendo che, certamente, sono di grande aiuto per il superamento di un periodo difficile. Mi permetto, per questo, di mettere a disposizione il mio emolumento annuo che almeno vi consentirà di alleviare in parte il peso della cassa integrazione. Un caro saluto”.

L’azienda ha confermato, al Corriere della Sera, che la donazione di Moratti “rende possibile l’integrazione di quanto stanziato dall’indennità di cassa integrazione (cigo) per le giornate previste per l’ultimo trimestre 2021″.

Il milione e mezzo di euro donato non spetterà ai dirigenti, ma solo ai dipendenti: ogni operaio ha una cassa integrazione di due giorni al mese.

Moratti, donato lo stipendio ai suoi operai: i precedenti

Massimo Moratti non è nuovo a gesti di solidarietà. Nel 2020 ha erogato – tramite Saras – oltre 3,3 milioni di euro per combattere la pandemia (tanto che nel bilancio della società si è registrato un buco pari a 3,8 milioni di euro).

Inoltre, l’ex presidente dell’Inter era un amico di Gino Strada: più volte ha sostenuto Emergency.

VirgilioNotizie | 17-09-2021 12:48

moratti Fonte foto: ANSA
,,,,,,,