,,

Giovanna Davoli scomparsa da Reggio Emilia da quasi un mese, la denuncia del marito e le ricerche sospese

Giovanna Davoli, 60enne reggiana, è scomparsa il 14 novembre. Ricerche sospese, l'ipotesi più probabile è l'allontanamento volontario

Pubblicato il:

Non si hanno ancora notizie di Giovanna Davoli, la 60enne reggiana scomparsa nel nulla da oltre due settimane. Dal 14 novembre scorso, la donna residente in zona Mancasale è svanita nel nulla, lasciando dietro di sé una serie domande senza risposta. Il marito, Rossano Montanari, ha lanciato l’allarme telefonico alla questura già il giorno della scomparsa, ma le vere ricerche sono partite solo in seguito alla presentazione formale della denuncia. Il 30 novembre le operazioni di ricerca sono state interrotte, con l’ipotesi dell’allontanamento volontario diventata sempre più probabile.

La scomparsa di Giovanna Davoli

Giovanna Davoli è stata vista l’ultima volta il 14 novembre, in occasione di una delle tante e consuete visite della donna al mercato, in sella alla propria bicicletta. Dopo, il buio totale.

Rossano Montanari, suo marito, ha allertato le autorità dopo che Giovanna non è rientrata a casa quel martedì mattina. Nonostante l’allarme iniziale, le ricerche sono iniziate solo il sabato successivo, il 18 novembre, quando Montanari ha formalizzato la denuncia di scomparsa.

Le ricerche

Le forze dell’ordine, i vigili del fuoco e la protezione civile hanno attivato la ricerca concentrando gli sforzi nella zona di San Lazzaro, dove è stato rintracciato l’ultimo segnale del Gps del suo telefono.

Le ricerche sono state articolate fra il Campovolo, la tangenziale e via del Chionso. Un dispiegamento massiccio di risorse umane e mezzi è stato messo in atto, coinvolgendo venti unità dei vigili del fuoco con unità cinofile, droni e squadre a terra, insieme a 20 unità della protezione civile. Persino un elicottero dei vigili del fuoco proveniente da Bologna ha sorvolato l’area.

Nonostante gli sforzi, finora nessuna traccia di Giovanna è stata trovata. Le ricerche sono state momentaneamente sospese, considerando il caso come probabile allontanamento volontario. Tuttavia le forze dell’ordine hanno invitato i cittadini a essere vigili, in quanto Giovanna necessita di farmaci essenziali per il suo benessere.

La descrizione di Giovanna Davoli

Montanari aveva dichiarato di essere pronto a rivolgersi alla trasmissione Rai “Chi l’ha visto?” al fine di aumentare la possibilità di avvistamenti, come incentivo per una ripresa delle ricerche della donna.

Giovanna Davoli è alta 1 metro e 65 centimetri, ha capelli biondocastani e, al momento della scomparsa, indossava abiti scuri, un cappello invernale e occhiali da vista con montatura scura. Inoltre, quel giorno Giovanna aveva con sé una borsa nera e un’altra borsetta rosa.

Giovanna si muoveva su una bicicletta scura con dettagli viola e un cestino anteriore nero di forma rotonda. L’invito, per chiunque abbia informazioni, è di contattare immediatamente le forze dell’ordine, oppure rivolgersi al numero telefonico 3393303620.

Il benessere della tua mente è importante

,,,,,,,,