,,

Guerra Ucraina-Russia, ultime news di oggi: Volodymyr Zelensky sorprende i soldati, la sua visita al fronte

La guerra in Ucraina è al 645esimo giorno. Tutti i principali aggiornamenti in diretta di giovedì 30 novembre 2023

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

Giorno 646 della guerra in Ucraina. Una persona è stata uccisa e 10 sono rimaste ferite, mentre quattro sono rimaste intrappolate sotto le macerie in seguito agli attacchi missilistici russi nella regione di Donetsk.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha visitato il posto di comando avanzato sulla linea del fronte a Kupyansk, nella regione di Kharkiv.

Ha prodotto diverse polemiche la presenza del ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov a una riunione dell’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE) nella Macedonia settentrionale. Alcuni delegati sono usciti dalla sala mentre il ministro russo parlava. Nel suo discorso, Lavrov ha accusato l’Occidente di aver ucciso l’OSCE.

Il racconto della giornata

  1. Zelensky: "Guerra in Medio Oriente distrae dalla situazione ucraina"

    Durante un’intervista con l’Associated Press, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha espresso preoccupazione che il conflitto in Medio Oriente distragga l’attenzione globale dall’Ucraina, affermando che già si vedono le conseguenze di questo spostamento di interesse. Ha sottolineato l’importanza di mantenere la consapevolezza sulla guerra in corso, sostenendo che l’attenzione equivale ad aiuto.

  2. Putin aumenta le risorse militari del 15%

    Il presidente russo Vladimir Putin ha emesso un decreto immediato per incrementare le forze armate russe di quasi 170.000 militari, circa il 15%. La decisione, motivata dalle crescenti minacce legate a operazioni militari speciali e all’espansione della NATO, non comporta attualmente la mobilitazione, secondo il ministero della Difesa.

  3. Kiev rivendica l'esplosione di un treno in Siberia

    I servizi segreti Ucraini hanno rivendicato l’esplosione di un treno merci in Siberia. Il convoglio trasportava grandi quantità di carburante. In Russia è stata aperta un’inchiesta dato che l’esplosione sarebbe stata causata da un ordigno.

  4. Zelensky: "Con l'inverno inizia una nuova fase della guerra"

    L’inverno rappresenta una nuova fase della guerra“. Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky in una intervista all’Ap, rilanciata dai media di Kiev.

  5. Putin voleva il "collasso energetico" di Berlino

    Poco dopo l’invasione dell’Ucraina nel febbraio 2022, il presidente russo Vladimir Putin avrebbe pianificato di gettare la Germania nel caos chiudendo la filiale tedesca di Gazprom, così da fermare l’approvvigionamento del gas russo e provocare il ‘collasso energetico’ del Paese. Lo riporta un’inchiesta di Handelsblatt, che ripercorre i giorni cruciali prima del piano per ‘spegnere la Germania’ da parte di Putin.

  6. Fermato italo-russo per atti di sabotaggio

    Un uomo di 35 anni con cittadinanza russa e italiana, residente a Ryazan, è stato fermato dai servizi di sicurezza russi con l’accusa di avere compiuto un sabotaggio facendo deragliare un treno e avere organizzato un attacco con droni contro una base militare. Lo ha reso noto il servizio d’intelligence interna, Fsb, citato dall’agenzia Interfax e dall’Ansa.

  7. Nuovo procedimento penale contro Navalny

    Alexey Navalny denuncia che le autorità russe hanno annunciato l’apertura di un nuovo procedimento penale contro di lui. L’oppositore di Vladimir Putin, in carcere per motivi ritenuti di matrice politica, afferma su Telegram di aver ricevuto una lettera in cui gli investigatori gli notificano un’inchiesta nei suoi confronti in base al “comma 2 dell’art. 214 del codice penale”. “Non ho idea di cosa sia l’art. 214 e non posso cercarlo da nessuna parte. Lo scoprirete tutti prima di me“, scrive. Secondo Meduza e altre testate russe, che hanno rilanciato la notizia, rischierebbe fino a 3 anni per il reato di vandalismo.

  8. Cremlino: "Preferiremmo estensione tregua a Gaza"

    La Russia “preferirebbe” una estensione della tregua a Gaza, “data la portata della catastrofe umanitaria” in corso nella Striscia di Gaza. Lo ha detto il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, citato dalla Tass e ripreso dall’Ansa.

  9. Orban contro l'adesione dell'Ucraina a Ue: "A rischio unità europea"

    “L’adesione dell’Ucraina all’Ue non coincide con gli interessi nazionali dell’Ungheria. Si può prevedere che non ci sarà un accordo e allora andrà in frantumi l’unità europea“. Così il premier ungherese, Viktor Orban, in un’intervista a Kossuth Rádió, citata dall’Ansa: “L’unità può essere difesa evitando di mettere all’ordine del giorno le questioni su cui non c’è accordo” ha spiegato il premier, suggerendo di stralciare dall’agenda del vertice dei leader europei del 14-15 dicembre la discussione sull’avvio dei negoziati all’Ue di Kiev.

  10. Zelensky in visita al posto di comando di Kupyansk, nella regione di Kharkiv

    Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha visitato il posto di comando avanzato sulla linea del fronte a Kupyansk, nella regione di Kharkiv.

  11. Lavrov parla a una riunione dell'OSCE nella Macedonia del Nord

    Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov è comparso a una riunione dell’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE) tenutasi giovedì 30 novembre nella Macedonia settentrionale, scatenando diverse polemiche. Alcuni delegati sono usciti dalla sala mentre il ministro russo parlava. Nel suo discorso, Lavrov ha accusato l’Occidente di aver ucciso l’OSCE. Il ministro degli Esteri ungherese, Péter Szijjártó, lo ha incontrato.

Energia: aiuti di Stato per le aziende

,,,,,,,,