,,

Casa di riposo da incubo ad Anzio: anziani maltrattati, insultati e picchiati, scattano arresti in struttura

Gli anziani della struttura venivano picchiati e sedati oltre lo scopo terapeutico, poi erano abbandonati a loro stessi per ore

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Una vera e propria casa di riposo degli orrori è stata scoperta ad Anzio grazie al lavoro dei carabinieri del Nas e della procura di Velletri che hanno fatto seguito alle denunce arrivate dai familiari degli ospiti della struttura. Lì gli anziani, secondo quanto rilevato dalle forze dell’ordine, venivano picchiati, insultati e sedati giornalmente per farli stare buoni e in silenzio.

Casa di riposo da incubo ad Anzio, le condizioni

Secondo quanto emerge dalle indagini della procura di Velletri, gli anziani della casa di riposo erano completamente abbandonati a loro stessi e veniva picchiati, sedati e lascia senza cibo per ore rinchiusi nelle proprie stanze. Agli ospiti venivano anche date dosi massicce di sedativi “senza alcuna necessità e al di fuori di alcun piano terapeutico”.

La procura ha potuto anche evidenziare che, per lucrare al massimo sui profitti generati dall’attività, agli anziani veniva dato del latte ‘allungato’ con acqua. I sedativi, si legge nell’ordinanza della procura, veniva somministrati agli anziani con l’obiettivo di “sopire gli ospiti durante la notte evitando richieste di assistenza consentendo agli operatori sanitari di riposare indisturbati”.

Casa di riposo da incubo ad Anzio: anziani maltrattati, insultati e picchiati, scattano arresti in strutturaFonte foto: ANSA

Casa di riposo, scattano le manette in struttura

I carabinieri del Nas, nella mattinata di lunedì 7 marzo 2022, hanno dato esecuzione a tre ordinanze di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari e due ordinanze di applicazione di misure interdittive e a sette decreti di perquisizione disposti dalla procura di Velletri.

I provvedimenti scaturiscono da intercettazioni video, audio e telefoniche dell’ambiente che hanno permesso di svelare le condotte dei proprietari e del personale della struttura. L’indagine ha permesso di accertare a carico degli indagati “reati di maltrattamenti e sistematiche condotte vessatorie fisiche e verbali nonché reiterate intimidazioni anche mediante strattoni, colpi, insulti, minacce e lancio di oggetti”.

Anziani maltrattati, casa di riposo senza attività

Nel corso delle indagini è stato anche possibile ricostruire la giornata tipo degli anziani presenti in struttura. Dalle intercettazioni ambientali, come detto, si sentono i lamenti degli ospiti maltrattati e insultati, chiusi nelle loro camere e costretti a subire abusi di ogni tipo.

Quel che è emerso è l’inesistenza di qualsiasi attività ludica o ricreativa per gli anziani, che dunque erano anche costretti a restare nelle loro camere dalle 18.00 fino al mattino successivo.

TAG:

polizia Fonte foto: ANSA

Il benessere della tua mente è importante

,,,,,,,,