,,

Bergamo, imprenditore trovato morto in casa con una ferita alla testa: si indaga per omicidio

Giallo nella Bergamasca: un imprenditore di 56 anni è stato trovato morto nella sua casa di Grumello del Monte con una profonda ferita alla testa

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Giallo nella Bergamasca: un imprenditore di 56 anni, Anselmo Campa, è stato ritrovato privo di vita nella sua casa di Grumello del Monte. Il cadavere dell’uomo, riporta l’Ansa, è stato trovato con una profonda ferita alla testa. Gli inquirenti propendono per la pista dell’omicidio, forse come conseguenza di un furto degenerato in violenza.

Bergamo, imprenditore trovato morto in casa con una ferita alla testa

L’imprenditore 56enne è stato trovato morto nella tarda serata di ieri, mercoledì 20 aprile, nel suo appartamento a Grumello del Monte, in provincia di Bergamo. È stato trovato riverso a terra in una pozza di sangue, con una profonda ferita alla testa.

A lanciare l’allarme sono stati gli amici del bar del paese, preoccupati perché non lo vedevano da giorni e lui non rispondeva al telefono. Così hanno deciso di andare a cercarlo a casa, portando alla macabra scoperta. Sul posto sono intervenuti i carabinieri.

Bergamo, imprenditore trovato morto in casa: chi era la vittima

Anselmo Campa abitava da solo, dopo la separazione dalla seconda moglie, nel suo appartamento a Grumello del Monte, in via Nembrini. L’imprenditore 56enne lascia due figlie.

Bergamo, imprenditore trovato morto in casa: le indagini

Sono in corso indagini e accertamenti da parte dei carabinieri di Bergamo per ricostruire quanto accaduto. L’inchiesta è coordinata dal pm di Bergamo Maria Esposito che nel pomeriggio di oggi, giovedì 21 aprile, ha fatto un sopralluogo sul luogo del delitto insieme agli investigatori.

I militari stanno prendendo in considerazione tutte le ipotesi, anche se la pista prevalente sembra essere quella dell’omicidio. Tra le ipotesi al vaglio quella di un furto in casa degenerato in delitto.

Un quadro ben diverso da quello dell’uomo trovato morto a Reggio Emilia con la gola tagliata: la pista prevalente in quel caso è quella del suicidio.

Bergamo Fonte foto: ANSA

Le forniture di caffè per la tua azienda

,,,,,,,,