,,

Aria condizionata in auto, scatta la multa salata: cosa prevede la legge e i rischi per gli automobilisti

L'aria condizionata in auto può avere un costo salatissimo: il codice della strada, infatti, impone chiari divieti sull'utilizzo

Pubblicato il:

L’estate 2022 sarà di certo una delle più calde degli ultimi anni in Italia e solo l’aria condizionata potrà essere amica di milioni di italiani per poter trovare sollievo in giornate di afa, ma godere del refrigerio artificiale potrebbe costare veramente caro. Non parliamo dei costi in bolletta, lievitati a dismisura negli ultimi mesi dopo il rincaro subito a causa della guerra in Ucraina, ma di quei rischi che potrebbero correre gli automobilisti che utilizzano l’aria condizionata in auto al di fuori dei termini previsti dalla legge.

Aria condizionata, la legge parla chiaro

Le regole d’uso dell’aria condizionata in auto sono stabilite dal codice stradale, nello specifico nell‘articolo 157 al comma 7-bis che impone dei limiti e divieti, pena una sanzione pecuniaria. Nell’articolo citato, infatti, si fa riferimento al divieto assoluto e tassativo di tenere accesa l’automobile col solo scopo di tenere in funzione l’aria condizionata.

È fatto divieto di tenere il motore acceso, durante la sosta del veicolo, allo scopo di mantenere in funzione l’impianto di condizionamento d’aria del veicolo stesso” recita il comma 7-bis. La norma, va chiarito, si applica sia d’estate che in inverno e in ogni frangente di sosta e fermata, e non vale ovviamente nel caso in cui il veicolo sia in movimento. Non vale, ovviamente, per tutte le situazioni di “arresto o interruzione di marcia” dovute a code, traffico o attesa ai semafori.

A quanto ammonta la multa

L’articolo 157, al comma 7-bis, rende anche noti i rischi di sanzione nel caso in cui venisse violata la legge. Il codice della strada, infatti, parla chiaro: “Dalla violazione consegue la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 223 a euro 444“.

L’Italia è tra le più care in Europa

L’Italia non è l’unico paese che commina multe in questa particolare situazione, ma se si fa il confronto con altri Paesi europei è di certo lo Stato più severo in assoluto. In Gran Bretagna, per esempio, la multa media è di 20 sterline.

Diversa la situazione in Spagna, dove la Guardia Civil è tenuta a comminare una multa fino a 100 euro se un’auto in sosta viene sorpresa con l’aria condizionata accesa.

aria Fonte foto: 123RF
,,,,,,,