,,

Apre l'auto e tenta di violentarla nel parcheggio di un supermercato a Reggio Emilia: arrestato 55enne

Un uomo di 55 anni è stato arrestato dopo la denuncia di una 23enne: avrebbe tentato un approccio sessuale infilandosi nell'auto della ragazza

Pubblicato il:

Arrestato perché avrebbe tentato di violentare una ragazza all’interno del parcheggio di un supermercato. La vicenda viene da Reggio Emilia, dove un uomo di 55 anni è stato arrestato (adesso si trova agli arresti domiciliari) con l’accusa di violenza sessuale nei confronti di una 23enne. Il presunto autore dell’aggressione avrebbe provato a toccarla e baciarla, ma la ragazza sarebbe riuscita a divincolarsi e a fuggire in auto. Il tutto, all’interno del parcheggio di un supermercato.

Il tentativo di violenza nel parcheggio del supermercato

La notizia, riportata oggi dalle agenzie di stampa, risale allo scorso 12 ottobre. Erano circa le 18:30 quando si sarebbe verificato il tentativo di aggressione sessuale.

Secondo quanto riportato da ‘AdnKronos‘ il tutto si sarebbe svolto all’interno del parcheggio di un supermercato di Reggio Emilia.

Un parcheggio copertoFonte foto: istockphoto
Un parcheggio coperto (foto di repertorio)

In particolare, riporta l’agenzia di stampa, la 23enne era appena salita nella sua auto nel parcheggio di un supermercato quando un uomo ha aperto lo sportello della vettura protraendosi all’interno e tentando un approccio con la ragazza.

Tenta un approccio sessuale, ma lei riesce a fuggire

Stando alle ricostruzioni fornite, il 55enne avrebbe tentato di baciarla e di toccarle i seni. Inoltre, avrebbe fatto intendere alla ragazza di volersi appartare sui sedili posteriori per consumare un rapporto sessuale.

A quel punto, fortunatamente, la vittima sarebbe riuscita a divincolarsi e a mettere in moto la sua auto andando via dal parcheggio.

Da qui, la denuncia ai carabinieri e l’avvio delle indagini che, grazie alle immagini delle telecamere di videosorveglianza installate nel parcheggio e ad alcune testimonianze, avrebbero consentito di identificare il presunto autore dell’aggressione.

Indagini in corso: l’uomo è ai domiciliari

È stato così possibile procedere all’arresto del 55enne. La Procura della Repubblica di Reggio Emilia, infatti, ha chiesto e ottenuto dal gip l’applicazione di una misura restrittiva agli arresti domiciliari.

Adesso l’uomo è sottoposto ad indagine per i fatti risalenti al pomeriggio di quel 12 ottobre. La notizia arriva nel giorno successivo alla giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

Sono state migliaia le persone scese in strada in tutte le città d’Italia per i cortei organizzati da ‘Non una di Meno‘. Una partecipazione altissima, spinta dall’indignazione e dall’onda emotiva legate agli ultimi fatti di cronaca e, in particolare, alla morte di Giulia Cecchettin.

violenza-sessuale-reggio-emilia-arrestato Fonte foto: istockphoto

Le forniture di caffè per la tua azienda

,,,,,,,,