,,

Vaccini, aumentano quelli fai da te: l'allarme degli esperti

Gli scienziati avvertono sui rischi legati a una nuova moda: quella di produrre vaccini fai da te contro il coronavirus

Il fenomeno non è nuovo: i “citizen scientist” sono attivi da anni soprattutto nell’ambito dell’esplorazione spaziale e dell’astronomia ma per la prima volta fanno discutere per un loro comportamento fuori dagli schemi. Secondo la rivista Science, in un articolo riportato da Ansa, molti comuni cittadini hanno iniziato a progettare vaccini fai da te contro il coronavirus.

A denunciare il fenomeno, in particolare, è stato il gruppo di bioeticisti guidato da Christi Guerrini, del Baylor College of Medicine di Houston.

I vaccini autoprodotti, è questo l’allarme degli scienziati, sono ottenuti al di fuori delle regole canoniche della sperimentazione scientifica e vengono infatti sperimentati dagli stessi cittadini-scienziati che li hanno ideati e realizzati, ponendo in questo modo questioni legali, etiche e di sanità pubblica.

Secondo Guerrini il fenomeno “potrebbe ottenere l’effetto opposto a quello che ha animato finora questi ricercatori fai-da-te, finendo per erodere la fiducia del pubblico nello sviluppo e nella sicurezza del vaccino anti-pandemico”.

Tra i motivi che spingono molti cittadini a sperimentare i propri vaccini potrebbe esserci la convinzione che l’auto-sperimentazione sia più veloce rispetto all’iter necessario per sviluppare e approvare un vaccino e che la rapidità sia decisiva davanti alla pandemia.

Secondo il bioeticista Guerrini, tuttavia, “anche quando la revisione etica non è richiesta, i cittadini scienziati devono prendere sul serio le loro responsabilità etiche quando promuovono interventi fai-da-te, specialmente se questi potrebbero avere effetti potenzialmente gravi sulla salute pubblica e sulla società”.

VIRGILIO NOTIZIE | 17-09-2020 22:08

Vaccino coronavirus, quali sono i candidati più vicini alla meta Fonte foto: Ansa
Vaccino coronavirus, quali sono i candidati più vicini alla meta
,,,,,,,