,,

Scuole, mascherine e test gratuiti: quando e come richiederli. La misura valida solo per le elementari

Come fare per non pagare il tampone rapido e quando scatta la fornitura gratis delle FFP2 durante le lezioni. Quanti contagi a scuola, in Italia

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Nel decreto legge n.4 del 27 gennaio 2022 sono previste importanti novità per gli alunni delle scuole elementari. Il provvedimento contiene misure urgenti connesse all’emergenza Covid ed è stato appena pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

Alle suddette misure ha fatto anche riferimento una lettera del commissario straordinario all’emergenza coronavirus, Francesco Paolo Figliuolo, indirizzata alle regioni.

Elementari, mascherina FFP2 gratuite: in quali casi

Alle scuole elementari sono state previste mascherine FFP2 gratuite per gli alunni in autosorveglianza e per il personale. Le mascherine saranno fornite direttamente dagli istituti, ma prima bisognerà verificare se ci si trova in uno dei casi di necessità che fanno scattare la fornitura gratuita.

La fornitura arriverà da rivenditori convenzionati e farmacie. Affinché questo avvenga senza problemi, il governo ha stanziato 45,22 milioni di euro.

Scuole elementari, quando e in quali casi il test rapido e il tampone sono gratuiti: come richiederli e cosa fare

I 45,22 milioni di euro sopra menzionati serviranno però anche per acquistare tamponi antigenici rapidi, che saranno forniti, oltre che dalle farmacie e dai rivenditori convenzionati, anche dalle Aziende sanitarie territoriali.

Come funziona l’iter? Secondo quanto si legge nel testo del decreto legge n.4 del 27 gennaio 2022, è compito delle famiglie rivolgersi ai siti o a uno specialista, dopo essere state informate dell’avvenuto contatto stretto a scuola (che, va ricordato, può avvenire soltanto, ai fini della gratuità, nella primaria).

Il ministro dell'Istruzione, Patrizio Bianchi.
Il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi.

I siti saranno forniti dall’Asl di riferimento, lo specialista deve essere medico di medicina generale o un pediatra di libera scelta, che potrà prescrivere il tampone, da farsi in farmacia o in altra struttura (dipende dal protocollo d’intesa), con ricevuta, o decidere di procedere direttamente, in prima persona, al test.

Covid nelle scuole, la situazione in Italia con Omicron

Sono stati 143.898 i nuovi casi di coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore e 379 i decessi registrati dal bollettino Covid del 28 gennaio 2022 del ministero della Salute. Il tasso di positività è al 13,7%, in calo rispetto al 15% riscontato ieri, a fronte di 1.051.288 tamponi effettuati tra molecolari e antigenici.

Nella settimana conclusasi il 22 gennaio, secondo quanto riportato dal ministero dell’Istruzione, il 15,5% delle classi è in Dad (48.843). L’84,5% delle classi continuano le lezioni in presenza (il resto fanno lezione in modalità ibrida dad – presenza).

Mappa Ecdc 27 gennaio 2022: focus sulla variante Omicron, mai così tante zone in rosso scuro Fonte foto: ANSA
Mappa Ecdc 27 gennaio 2022: focus sulla variante Omicron, mai così tante zone in rosso scuro
,,,,,,,