,,

Covid, scontri a Roma: bombe carta e cassonetti incendiati

Incidenti in Piazza del Popolo a Roma: bombe carta e cassonetti incendiati dai manifestanti

Dopo Napoli, Torino, Milano e tante altre città d’Italia, anche Roma è diventata teatro di scontri per il nuovo dpcm. Durante la manifestazione a Piazza del Popolo contro le misure anti Covid, a cui, come riporta ‘Ansa’, hanno partecipato anche esponenti di Forza Nuova, alcuni manifestanti hanno esploso bombe carta e incendiato dei cassonetti. Le forze dell’ordine hanno risposto con mezzi idranti e cariche.

Dopo le cariche, i manifestanti hanno indietreggiato verso piazzale Flaminio, dando fuoco ad alcuni cassonetti dei rifiuti. Sono stati, inoltre, distrutti anche monopattini e biciclette.

I manifestanti si sono poi ricompattati sul ponte che porta a via Cola di Rienzo e hanno lanciato bottiglie e petardi contro le forze dell’ordine, che sono avanzate con blindati e idranti facendoli indietreggiare.

Stando a quanto appreso da ‘Ansa’ da fonti della Polizia, ci sono alcuni fermati per i disordini in piazza del Popolo a Roma.

Dopo le cariche, la zona è ancora presidiata dalle forze dell’ordine in tenuta antisommossa, mezzi idranti e blindati mentre un elicottero sorvolava l’area.

VIRGILIO NOTIZIE | 27-10-2020 20:15

La mappa delle proteste in tutta Italia contro il Dpcm Fonte foto: Ansa
La mappa delle proteste in tutta Italia contro il Dpcm
,,,,,,,