,,

Scarcerazioni, boss Zagaria fuori per un "errore nella mail"

Lo ha ammesso un dirigente del Dap in audizione alla commissione parlamentare antimafia

La scarcerazione del boss della camorra Pasquale Zagaria sarebbe dovuta ad una svista, un errore su una mail del tribunale di Sassari. Lo ha detto, secondo quanto riferisce Il Messaggero, il direttore generale della direzione detenuti e trattamento del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria (Dap), Giulio Romano, nel corso dell’audizione davanti alla Commissione parlamentare Antimafia sul caso delle scarcerazioni legate all’emergenza coronavirus.

Romano ha ricostruito quanto avvenuto dopo la circolare del 21 marzo scorso, in piena epidemia, che chiedeva di segnalare all’autorità giudiziaria i detenuti con patologie e a rischio di complicanze, al fine di valutare misure alternative al carcere.

Sul caso di Zagaria Romano ha affermato che “è stato accertato un errore nell’indicazione della posta elettronica del dipendente del Tribunale di Sassari, imputabile all’ufficio e al personale della direzione che io dirigevo”.

Il dirigente del Dap ha spiegato che il sistema consente di ottenere ricevuta alla posta pec mentre se l’invio arriva da un indirizzo di posta ordinaria “non sai se è arrivata”. Di questo problema “nessuno si era reso conto in precedenza e il problema ancora oggi è irrisolto“.

Al termine dell’audizione di Romano il presidente della commissione Antimafia, Nicola Morra, si è detto “esterrefatto”.

Il caso aveva provocato aspre polemiche politiche e un decreto correttivo firmato dal ministro della Giustizia Bonafede.

VirgilioNotizie | 16-06-2020 22:05

Coronavirus, rivolta nelle carceri. Le immagini Fonte foto: Ansa
Coronavirus, rivolta nelle carceri. Le immagini
,,,,,,,