,,

Quirinale, si rafforza l'ipotesi di una donna: i nomi delle possibili candidate. L'asse Draghi-Mattarella bis

La partita del Quirinale si avvia verso le sue fasi più accese. Dopo il vertice M5s si rafforza l'idea di una donna al Colle

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

La partita del Quirinale si avvia verso le sue fasi più accese. Da gennaio il tema entrerà nel vivo e apparirà sempre più chiaro il nome del successore del presidente della Repubblica uscente Sergio Mattarella, il cui mandato è in scadenza a febbraio 2022.

Quirinale, per il Parlamento avanti con l’asse Draghi-Mattarella bis

Se tra i parlamentari il desideratum è una conferma delle attuali cariche, con Draghi premier e Mattarella al Colle, l’ipotesi è stata più volte respinta dallo stesso capo dello Stato che non sembra intenzionato a rinnovare l’incarico.

Dal canto suo, Draghi non ha espresso in maniera esplicita le proprie intenzioni. Durante l’ultima conferenza stampa di fine anno, il premier ha rilasciato una serie di dichiarazioni che per qualcuno potrebbero essere una conferma della concreta possibilità che Draghi diventi presidente della Repubblica, ma nulla di più.

Quirinale, le possibili candidature femminili

Nel frattempo, iniziano a delinearsi le intenzioni di voto del Movimento 5 Stelle. Se appare chiaro dalle parole del presidente Giuseppe Conte che il M5s non voterà assolutamente per Berlusconi, meno evidente è il nome verso cui saranno indirizzati i voti del partito.

Giuseppe ConteFonte foto: ANSA
L’ex premier Giuseppe Conte

Dall’ultimo vertice grillino, però, è emersa l’intenzione di puntare su un nome dall’alto valore morale, anche se indicato dal centrodestra. Inoltre, si consolida la preferenza verso la candidatura di una donna.

I nomi circolati nelle ultime ore sono numerosi:

  • Paola Severino, ex ministra della Giustizia del governo Monti e attuale vicepresidente dell’università Luiss Guido Carli;
  • Letizia Moratti, ex presidente Rai, ex sindaca di Milano, ex ministra dell’Istruzione, attuale vicepresidente e assessora al Welfare della Lombardia;
  • Elisabetta Belloni, ex segretaria generale della Farnesina e attuale capo del Dipartimento delle informazioni per la sicurezza del governo Draghi;
  • Marta Cartabia, ex presidente della Corte costituzionale e attuale ministra della Giustizia;
  • Maria Elisabetta Alberti Casellati, ex senatrice e attuale presidente del Senato.

SONDAGGIO – Chi sarà il prossimo presidente della Repubblica?

Quirinale, chi sono i “grandi elettori”

A decidere le sorti del nuovo presidente della Repubblica potrebbero essere 1009 “grandi elettori”, una platea composta da deputati, senatori e 58 delegati delle Regioni, a cui potrebbe aggiungersi un nuovo elemento: ovvero il deputato eletto con le prossime elezioni suppletive che andrà a sostituire Roberto Gualtieri, che ha ceduto il proprio seggio dopo l’elezione a sindaco di Roma.

Non è chiaro se la Camera riuscirà a proclamare in tempo per il primo scrutinio il nuovo deputato, che potrebbe dunque esordire proprio con il voto nell’Aula di Montecitorio per il nuovo capo dello Stato.

Con questa nuova aggiunta, saranno 630 i deputati e 320 i senatori, a cui si aggiungono i 58 delegati delle Regioni, che dovranno votare a scrutinio segreto per il nuovo presidente della Repubblica. Per le prime tre votazioni è necessario raggiungere due terzi dei voti dell’assemblea, mentre dal terzo scrutinio in poi è sufficiente la maggioranza assoluta.

I 58 delegati locali non sono ancora stati selezionati in tutte le Regioni, ma è noto che si tratterà di due esponenti per la maggioranza e uno per la minoranza, mentre in Valle d’Aosta il delegato sarà soltanto uno. Sulla base degli equilibri formatisi dopo l’ultima tornata elettorale per le Regionali, al centrodestra dovrebbero spettare 33 membri e al centrosinistra 25.

Anche un solo elemento potrebbe fare la differenza, in quanto al momento nessuno dei due schieramenti ha la maggioranza assoluta per eleggere il proprio candidato al quarto scrutinio.

Toto Quirinale 2022, Berlusconi ma non solo: chi sono i candidati di centrodestra preferiti dagli italiani Fonte foto: ANSA
Toto Quirinale 2022, Berlusconi ma non solo: chi sono i candidati di centrodestra preferiti dagli italiani
,,,,,,,