,,

Panchina rossa inaugurata alla Sapienza di Roma e subito distrutta dalle attiviste. I motivi della protesta

Le attiviste del collettivo Zaum Sapienza hanno distrutto la panchina installata all'università di Roma in segno di protesta

Pubblicato il:

Una panchina rossa, simbolo della lotta alla violenza contro le donne, è stata installata all’università La Sapienza di Roma. Ma nel giro di poche ore è stata smontata e gettata nella pattumiera dal collettivo “Zaum Sapienza” che poi ha rivendicato il gesto su Instagram.

Attiviste smontano la panchina rossa alla Sapienza

La panchina era da poco stata inaugurata al cospetto di alcune autorità, fra le quali la rettrice Antonella Polimeni e il sindaco Roberto Gualtieri.

Prima, durante un sit-in di protesta, le manifestanti avevano srotolato uno striscione.

Il motivo del gesto

“Non vogliamo panchine rosse ma azioni concrete, che vadano a colpire la causa e non a piangere la conseguenza”, scrive sui social il collettivo Zaum.

Le attiviste dichiarano di avere provato “sdegno” nel leggere dell’iniziativa “Amore e basta” durante la quale la AS Roma ha donato una panchina rossa all’università.

“Le panchine rosse sono erette come mausolei a ricordo di ‘vittime cadute a causa di eventi straordinari e inevitabili'”, sostengono.

Le attiviste contestano “il simbolo di staticità, rassegnazione, impotenza e dolore morboso”.

Un simbolo che, dicono, non scalfisce minimamente chi compie le violenze, ma possono anche diventare “una violenza reiterata per le persone che la hanno vissuta”.

In definitiva, il collettivo Zaum considera l’installazione di panchine rosse solo un “diversivo” con il quale le istituzioni “assolvono” il loro impegno nell’anti-violenza “con un lavoro a basso costo e senza impegno” solo per ottenere “risonanza mediatica” e “pulirsi la faccia”.

Il collettivo contesta poi alle istituzioni di avere fatto una semplice passerella e di essersi sottratte al confronto con gli studenti.

Su “quella panchina, ci abbiamo ballato e saltato sopra, la abbiamo distrutta con i nostri corpi”, scrivono.

La panchina verrà presto rimontata

La polizia ha identificato le autrici del gesto. Il rettorato fa sapere che la panchina verrà rimontata al più presto.

TAG:

Distrutta la panchina rossa alla Sapienza di Roma Fonte foto: ANSA

Le forniture di caffè per la tua azienda

,,,,,,,,