,,

No vax scappa dall'ospedale dopo aver partorito: era positiva al Covid

La donna è fuggita lasciando il neonato in ospedale, secondo le testimonianza avrebbe dichiarato di essere una no vax

Risultata positiva al coronavirus è scappata sabato dal reparto di ostetricia Covid dell’ospedale Cervello di Palermo, dove aveva dato alla luce un figlio, lasciando lì il neonato. La donna si trovava ricoverata da due giorni per un parto cesareo. Dalle prime testimonianze raccolte è emerso che avrebbe dichiarato al personale sanitario di essere una “no vax”. Lo riporta Tgcom24.

La donna è riuscita a fuggire grazie all’aiuto del marito che, eludendo la sorveglianza dei vigilanti, si è intrufolato nella struttura sanitaria fino a raggiungere la stanza della moglie. In corso le ricerche per rintracciare la coppia, sull’episodio è stata aperta un’indagine.

Con tutta la Sicilia prima per contagi da Covid-19 in Italia, a rischio zona gialla già dopo Ferragosto a causa di un tasso di occupazione dei posti letto sempre più vicino alle soglie critiche, anche la struttura sanitaria palermitana risente inevitabilmente della recrudescenza dell’emergenza.

Come ricordato da Open, negli ultimi giorni all’Ospedale Cervello due neonati sono risultati positivi al Coronavirus e per uno dei due è stato necessario il ricovero nel reparto di terapia intensiva neonatale.

Altri due bambini, invece, sono stati portati nella cosiddetta “area grigia” dell’ospedale in via precauzionale, perché negativi al virus, ma nati da madri positive.

Al momento quattro medici, nonostante il vaccino, sono risultati positivi al virus e sono stati messi in isolamento domiciliare, dopo essere stati presumibilmente contagiati in corsia: su 32 ricoverati nel reparto Covid, in 30 pazienti non risultano essersi ancora vaccinati.

VirgilioNotizie | 01-08-2021 14:39

Zona gialla, 5 regioni rischiano il passaggio di colore: ecco quali Fonte foto: ANSA
Zona gialla, 5 regioni rischiano il passaggio di colore: ecco quali
,,,,,,,