,,

Omicidio Sacchi, la madre di Luca risponde a Anastasia

La madre di Luca Sacchi ha commentato le parole pronunciate da Anastasia in una telefonata intercettata

Concetta Galati, la mamma di Luca Sacchi, il 24enne ucciso da un colpo di pistola alla testa lo scorso 23 ottobre nei pressi di un pub nel quartiere Appio Latino di Roma, ha deciso di commentare le frasi pronunciate da Anastasia (fidanzata del figlio) durante una telefonata con un’amica, al centro di un’informativa dei Carabinieri depositata dalla Procura al Tribunale del Riesame.

Come riportato da ‘Ansa’, in un’intercettazione del 3 novembre scorso, definita dai Carabinieri “di nessun interesse per le indagini”, Anastasia, parlando con un’amica, ha affermato a proposito della madre di Luca Sacchi: “Quella c’ha una famiglia piena di calabresi ignoranti, non si sa da dove vengono. Non ha mai lavorato, non ha mai fatto nulla… Lei è ‘na cozza, ‘na botte“.

Nell’informativa si legge che”nella lunga conversazione appare evidente che la ragazza prova un forte astio verso tutti i familiari di Luca“.

Concetta Galati, in alcune dichiarazioni riportate da ‘Ansa’, ha così commentato: “Le brutte parole utilizzate da Anastasiya si commentano da sole. In tutti questi anni non mi ha mai detto nulla di simile”.

E poi: “Io, mio marito Alfonso e tutta la nostra numerosa famiglia non intendiamo rispondere a insulti provenienti da una ragazza di 25 anni che per anni ha frequentato la nostra casa”.

La madre di Luca Sacchi ha concluso: “L’unica cosa che realmente ci interessa è che tutti i responsabili della morte di Luca paghino il loro conto con la giustizia“.

Nelle scorse ore, la trasmissione Rai ‘La Vita in Diretta’ ha diffuso in esclusiva un filmato che mostra gli attimi prima e dopo l’aggressione in seguito alla quale ha perso la vita Luca Sacchi.

VIRGILIO NOTIZIE | 17-12-2019 14:32

Omicidio Sacchi: prima e dopo lo sparo, la fotosequenza Fonte foto: Ansa
Omicidio Sacchi: prima e dopo lo sparo, la fotosequenza
,,,,,,,