,,

Incidenti in montagna, tre escursionisti morti in poche ore

Tre persone sono morte in tre diversi incidenti in montagna avvenuti in Alto Adige, Friuli e Toscana

Tre persone sono morte in tre diversi incidenti avvenuti in montagna nel giro di poche ore. Lo riferisce l’Ansa. Le tragedie si sono verificate in Alta Versilia, in val Gardena e nelle Alpi friulane.

L’ultima in ordine di tempo è una donna di 64 anni che è precipitata in un canalone mentre percorreva un sentiero sul monte Fiocca, sulle Apuane, nel territorio del comune di Stazzema (Lucca). La donna faceva parte di una comitiva di escursionisti di La Spezia.

Immediati i soccorsi, ma il medico, calato sul posto assieme al tecnico di elisoccorso, non ha potuto far altro che constatarne il decesso. La salma è stata trasportata in elicottero all’obitorio dell’ospedale Versilia. La squadra dei soccorritori ha invece provveduto a riaccompagnare gli altri membri della comitiva al Passo Sella.

In mattinata, verso le 7.30, un alpinista austriaco è precipitato durante la scalata al Sasso Lungo, in val Gardena. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, il soccorso alpino e l’elisoccorso che ha recuperato il cadavere.

Si tratta di uno scalatore austriaco di 36 anni di Reichenstein, nei pressi di Linz. Secondo quanto ricostruito l’alpinista ha perso l’equilibrio ed è precipitato per un centinaio di metri, fermandosi sopra un gruppo di sassi e morendo sul colpo.

La terza vittima è un escursionista di 61 anni di San Vendemiano (Treviso), rimasto gravemente ferito in un incidente avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri, mentre scendeva dalla Forcella del monte Duranno, nel comune di Cimolais (Pordenone).

L’uomo era stato raggiunto dall’elisoccorso: dopo un volo di duecento metri sulle rocce era ancora vivo, seppur in condizioni critiche. È stato quindi trasportato all’ospedale di Udine, dove è deceduto poche ore dopo il ricovero.

VIRGILIO NOTIZIE | 01-08-2020 17:11

soccorso-alpino Fonte foto: Ansa
,,,,,,,