,,

Incendiata l'auto di Ida Gattuso, sorella di Rino, a Corigliano: secondo rogo contro l'ex consigliera

Ida Gattuso, sorella dell'ex campione del mondo, Rino, ha subito il secondo incendio alla propria auto in poche settimane a Corigliano

Pubblicato il:

Per la seconda volta nel giro di poche settimane, Ida Gattuso, ex consigliera comunale e sorella del campione del mondo Rino, ha trovato la sua auto in fiamme. L’ex vicepresidente del Consiglio comunale di Rossano Calabro è stata nuovamente vittima di un episodio intimidatorio da parte di sconosciuti a Corigliano, in provincia di Cosenza, che le hanno incendiato il Suv posteggiato sotto casa.

L’incendio

La sorella dell’ex calciatore del Milan e attuale allenatore dell’Olympique Marsiglia aveva comprato l’Opel Grand Land distrutta nell’incendio appiccato nella notte di giovedì 14 dicembre per sostituire l’altra Opel carbonizzata in un altro atto intimidatorio subito lo scorso 17 ottobre.

Su questo secondo episodio indagano i carabinieri del reparto territoriale di Corigliano-Rossano, intervenuti sul posto, insieme ai vigili del Fuoco che hanno spento le fiamme quando la macchina era ormai distrutta.

Il precedente

Come nel primo incendio all’auto di Ida Gattuso, anche in questo caso si non ci sono dubbi sulla matrice dolosa del rogo, appiccato anche questa volta con la benzina, ma gli inquirenti tenderebbero ancora a escludere moventi legati alla criminalità organizzata e atti di intimidazione mafiosa.

Gli investigatori starebbero infatti incentrando le indagini sulla sfera personale dell’ex consigliera.

La solidarietà del sindaco

Sulla vicenda si è espresso il sindaco di Corigliano, Flavio Stasi: “Nell’esprimere nuovamente la solidarietà personale e dell’intera città ad Ida e a tutta la famiglia Gattuso, vittima di un nuovo attentato incendiario, voglio sottolineare ancora una volta l’assurdità di questa situazione paradossale nella quale una città operosa, importante, con un tessuto produttivo e sociale tra i più vivi della Calabria si trova sistematicamente vittima di questi attentanti vigliacchi e balordi senza che lo Stato si interroghi veramente sul da farsi” ha dichiarato.

“La nostra comunità non ne può più di rassicurazioni, di interventi spot, della totale disconoscenza e sottovalutazione del nostro territorio da parte delle autorità centrali. Ora basta” ha aggiunto il primo cittadino.

ida-rino-gattuso Fonte foto: ANSA/ Twitter- Ida Gattuso
,,,,,,,,