,,

Il boss della Camorra Nicola Rullo arrestato ad Alicante, in Spagna: era latitante da tre mesi

I carabinieri hanno arrestato in Spagna, ad Alicante, il boss della Camorra ed esponente del clan Contini Nicola Rullo: era latitante da 3 mesi

Pubblicato il:

Duro colpo per la Camorra: il boss Nicola Rullo, in fuga da mesi, è stato arrestato in Spagna, ad Alicante. Secondo gli investigatori è un membro di spicco del clan Contini.

Arrestato in Spagna il boss Nicola Rullo

Stando a quanto riportato dall’agenzia di stampa Ansa, i carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Napoli hanno arrestato in Spagna il boss Nicola Rullo.

Esponente del clan Contini, Rullo era latitante da tre mesi e il suo arresto è stato eseguito in collaborazione con il Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia e sotto il coordinamento della Dda di Napoli.

carabinieriFonte foto: iStock

I carabinieri hanno lavorato assieme alle autorità spagnole per arrestare Nicola Rullo

Si trovava ad Alicante, capitale dell’omonima provincia nel sud-est della Spagna. Rullo era fuggito dopo l’emissione di un ordine di carcerazione dello scorso settembre.

Dove si trovava il braccio destro del clan Contini

L’arresto di Nicola Rullo è stato possibile grazie alle informazioni acquisite e delle indagini dei Carabinieri del Nucleo investigativo di Napoli, tramite l’unità Udyco Central della polizia spagnola e il citato Servizio internazionale.

Dopo aver seguito gli spostamenti dei familiari, è stata ricostruita la rete relazionale e le abitudini del braccio destro di Edoardo Contini, boss dell’omonimo clan e attualmente detenuto in carcere.

Il lavoro coordinato delle forze dell’ordine ha permesso di scovarlo in un noto resort di Alicante, dove il 53enne a quanto pare era fuggito da almeno 20 giorni. Dopo l’estradizione Rullo verrà dovrà scontare una pena di 4 anni, 2 mesi e 8 giorni per associazione di tipo mafioso.

Gli ultimi colpi contro la Camorra in Italia

La Dda continua quindi nel suo lavoro di smantellamento della Camorra in Italia. La notizia dell’arresto di Rullo è arrivata due mesi dopo l’arresto del cantante neomelodico Tony Colombo e della moglie Tina Rispoli, vedova del boss Gaetano Marino.

I due sono stati arrestati all’alba di martedì 17 ottobre 2023 dal Ros e dai carabinieri di Napoli nell’ambito di un’indagine della Dda sulle attività imprenditoriali e finanziarie del clan Di Lauro di Secondigliano.

Secondo quanto comunicato dai carabinieri, in 27 sono finiti in manette, tra cui anche Vincenzo Di Lauro, figlio del capoclan Paolo Di Lauro. Sono stati anche sequestrati beni per 8 milioni di euro, tra i reati contestati anche il concorso esterno in associazione mafiosa, la turbativa d’asta, e l’aggravante della transnazionalità legata al contrabbando di sigarette.

boss-camorra-nicola-rullo-arrestato-spagna Fonte foto: ANSA - iStock

Energia: aiuti di Stato per le aziende

,,,,,,,,