,,

Guerra in Ucraina, 40 droni kamikaze russi contro Kiev: è il peggior attacco dall'inizio dell'invasione russa

Nella notte la capitale dell'Ucraina Kiev è stata bersagliata da 40 droni kamikaze russi: si tratta del peggior attacco dall'inizio dell'invasione

Pubblicato il:

Nuovo drammatico attacco contro Kiev: secondo quanto riportato sono stati lanciati decine e decine di droni kamikaze russi verso la capita dell’Ucraina. Per il sindaco della città, tra i feriti ci sono anche dei bambini. Per rappresentanti del governo si tratta del peggior attacco dall’inizio della guerra contro la Russia.

Kiev sotto attacco: lanciati 40 droni kamikaze contro la città

A riportare la notizia sono esponenti dell’amministrazione militare della capitale ucraina e lo stesso primo cittadino. Tramite Telegram, il responsabile Mykhailo Shamanov ha reso noto che nella notte Kiev è stata bersaglio di droni kamikaze Shahed che sarebbero di fabbricazione iraniana.

Shamanov ha inoltre specificato che si tratterebbe del “peggior attacco condotto dai militari russi con droni iraniani sulla capitale dell’Ucraina da quando è iniziata l’invasione su larga scala della Russia”. Uno che ha prodotto grossi danni, secondo quanto riportato.

kiev

Prima neve tra le strade di Kiev

Il sindaco di Kiev Vitalii Klitschko ha riferito che tra i feriti ci sarebbe anche un bambino di undici anni. Due donne, inoltre, sarebbero rimaste sotto le macerie di un palazzo residenziale colpito dai droni, nel quartiere di Solomianskyi. Si lavora per estrarle.

Colpiti anche due ospedali nel Donetsk e Kherson

Arrivata al suo 640° giorno, la guerra in Ucraina continua a offrire aggiornamenti tragici sullo stato del conflitto. Oltre ai droni kamikaze russi lanciati su Kiev, nella tarda serata di ieri è rimbalzata la notizia che due ospedali supportati da Medici Senza Frontiere situati nel Donetsk e Kherson sono stati da attacchi nel corso della settimana.

L’ospedale di Selydove, dove lavora un team di MSF, è stato colpito da due missili lunedì scorso: tre perosne sono morte sotto le macerie, otto sono rimaste ferite. Gravi danni anche a due ambulanza dell’organizzazione umanitaria non governativa, che ha dovuto sospendere le attività fatto salvo per il pronto soccorso e l’assistenza chirurgica.

Una settimana prima, un altro nosocomio, a Kherson, è stato oggetto di colpi di artiglieria: distrutte 150 finestre e danneggiato gravemente il reparto dove lavora Medici Senza Frontiere.

Le ultime notizie sulla Guerra in Ucraina

La giornata di ieri, venerdì 24 novembre 2023, è stata come sempre densa di avvenimenti. Dopo l’intervento di Vladimir Putin al G20, nel corso del quale ha dichiarato che “l’azione militare è sempre una tragedia per gli individui, per le famiglie, per i Paesi. E certo, dobbiamo pensare a come fermare questa tragedia”, è arrivato un duro attacco dal ministro degli esteri ucraino Kuleba.

Secondo Kiev, ci sarebbe Vladimir Putin dietro l’attacco di Hamas in Israele. “Non è questione di prove specifiche, basta vedere chi è interessato allo scoppio di un’altra guerra. La Russia spera così che i nostri alleati siano distratti. E alla Russia fa comodo un’altra crisi di rifugiati in Europa”, ha detto il ministro a Repubblica.

Sempre ieri, è emerso che Gennady Chastyakov, stretto consigliere di Valery Zaluzhny, comandante in capo delle forze armate di Kiev, è stato ucciso in un’esplosione causata da un ordigno presente tra i regali di compleanno. Sulla sua morte sarà aperta “un’indagine preliminare”.

kiev-droni-attacco-ucraina-russia Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,