,,

Gommone speronato da una barca a pochi chilometri da Lampedusa, tre migranti risultano ancora dispersi

L'imbarcazione stava trasportando diciotto persone partite dalla Libia nella serata di venerdì. Sono in corso le ricerche della Guardia Costiera

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Nella tarda mattinata di oggi, domenica 13 febbraio 2022, poco dopo mezzogiorno, cinque migranti che viaggiavano a bordo di un gommone diretto a Lampedusa sono caduti in acqua dopo essere stati speronati da un peschereccio libico.

Tre migranti dispersi a largo di Lampedusa, altre 18 persone a bordo dell’imbarcazione

Stando alle prime ricostruzioni provenienti dalle organizzazioni umanitarie presenti sull’isola, sull’imbarcazione stavano viaggiando 21 persone provenienti dalla Libia. Dei cinque migranti finiti in mare, due sarebbero riusciti a risalire sul gommone, mentre altri tre risultano ancora dispersi.

Fonte foto: Ansa

Sono in corso le loro ricerche da parte della Capitaneria di Porto e della Finanza. La polizia ha appena finito di sentire i migranti sopravvissuti all’incidente, riusciti poi ad arrivare a Lampedusa.

L’impatto con l’imbarcazione durante la notte

Il gommone sarebbe stato speronato già durante la scorsa notte da parte di un peschereccio libico in acque internazionali. I migranti sono stati avvistati da una motovedetta della Guardia costiera che faceva ingresso al porto di Lampedusa dopo aver soccorso un’altra imbarcazione con a bordo ben 62 egiziani.

Il gommone stava chiedendo aiuto

I 18 individui extracomunitari – che sono originari di Costa d’Avorio, Guinea Conakry, Burkina Faso e Sierra Leone – hanno raccontato alla polizia di essere stati investiti involontariamente da un peschereccio libico. I migranti hanno riferito che chi guidava la loro imbarcazione virava in direzione del peschereccio per chiedere aiuto.

L’identità di sopravvissuti e dispersi

L’imbarcazione si sarebbe però avvicinata troppo in fretta al mezzo dei pescatori che è stato dunque urtato lateralmente. E così cinque profughi sono caduti in acqua. Due sono stati subito aiutati a risalire – raccontano i superstiti – mentre gli altri tre sono scomparsi in mare. Dell’accaduto è stata già avvisata anche la Procura di Agrigento.

Sono una donna somala e due uomini ivoriani i dispersi dell’incidente che si è verificato fra il gommone di 4 metri e mezzo su cui viaggiavano diretti a Lampedusa e un peschereccio libico. Ad essere salvati dai compagni di viaggio sono stati invece due persone originarie di Sudan e Guinea. Fra i 18 superstiti, sbarcati a Lampedusa, ci sono anche 4 donne. Tutti hanno anche raccontato di essere partiti venerdì sera scorso da Aboukammash, in Libia.

migranti-gommone-lampedusa Fonte foto: Ansa
,,,,,,,,