,,

Elisabeth Borne ha rassegnato le dimissioni in Francia: Macron le accetta, martedì il nuovo primo ministro

Elisabeth Borne ha rassegnato le dimissioni da prima ministra di Francia, con Emmanuel Macron che le ha accettate. Si attende il nome del successore

Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

La prima ministra francese, Elisabeth Borne, ha rassegnato le dimissioni da capo del suo governo, accettate da Emmanuel Macron. Borne, che è la seconda donna a ricoprire il ruolo di primo ministro in Francia, ha dovuto navigare in acque agitate durante il suo mandato, a causa della mancanza di una maggioranza assoluta, motivo per il quale ha dovuto fare un largo utilizzo dell’articolo 49.3, che consente di legiferare senza il voto parlamentare. Ex ministra della Transizione Ecologica, dei Trasporti e del Lavoro, era stata nominata premier da Macron nel 2022, che l’ha ringraziata pubblicamente. Dopo la fine del Governo Borne, nella giornata di martedì 9 gennaio è atteso l’annuncio del nuovo primo ministro.

Elisabeth Borne si è dimessa da premier in Francia

La premier francese Elisabeth Borne lascia quindi il timone e un’impronta di leader tenace, capace per necessità di “forzare la mano” al fine di attuare le riforme pur senza il supporto di una maggioranza assoluta.

Come è ben noto, Borne ha utilizzato per ben 23 volte l’articolo 49.3 della Costituzione, l’escamotage necessario per imporre leggi senza il voto parlamentare. Nella sua gestione viene rimarcata soprattutto la riforma delle pensioni e le sfide di governabilità.

Martedì 9 gennaio la nomina del nuovo premier

Borne è la seconda donna a ricoprire la carica di primo ministro in Francia, dopo la breve apparizione di Edith Cresson tra il 15 maggio 1991 e il 2 aprile 1992. In seguito alle sue dimissioni, accettate dal presidente francese Emmanuel Macron, il governo resta in carica per gli affari correnti.

Il nome del nuovo primo ministro di Francia dovrebbe essere ufficializzato martedì 9 gennaio in mattinata, come riferiscono Tf1 e Lci citando fonti concordanti.

Chi è Elisabeth Borne

Nata a Parigi, Elisabeth Borne, 62 anni, è stata tre volte ministro in Francia. Ha ricoperto il vertice della Transizione Ecologica dal luglio 2019 al luglio 2020, dei Trasporti dal maggio 2017 al luglio 2019 e del Lavoro dal luglio 2020 al maggio 2022.

Macron l’ha nominata primo ministro il 16 maggio 2022, dopo le elezioni presidenziali, optando per una figura considerata più a sinistra all’interno della sua maggioranza. In passato, Elisabeth Borne è stata infatti consigliera del gabinetto del premier socialista Lionel Jospin tra il 1997 e il 2002 e capo di gabinetto della ministra dell’Ecologia socialista Ségolène Royal tra il 2014 e il 2015.

La premier uscente ha frequentato l’École Polytechnique (classe del 1981) ed è ingegnere, completando la laurea all’École Nationale des Ponts et Chaussées nel 1986. Lo stesso anno, ha avviato il Master of Business Administration (MBA) presso il Collège des Ingénieurs.

Il ringraziamento di Macron

“Signora Primo Ministro, cara Elisabeth Borne, il suo lavoro al servizio della nostra Nazione è stato esemplare ogni giorno. Avete realizzato il nostro progetto con il coraggio, l’impegno e la determinazione delle donne di Stato. Con tutto il cuore, grazie”.

Queste le parole, affidate a un post dell’account ufficiale su X, da parte del presidente della Repubblica francese, Emmanuel Macron in seguito alle dimissioni della Prima Ministra Elisabeth Borne.

elisabeth borne dimissioni premier macron francia Fonte foto: ANSA

Le forniture di caffè per la tua azienda

,,,,,,,,