,,

Donna travolta da un treno in corsa a Marcianise: è Raffaella Maietta, insegnante. Si indaga sul suicidio

Una donna di 45 anni, insegnante, è stata travolta da un treno alla stazione di Marcianise, mentre era diretta a scuola: non si esclude nessuna pista

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

Tragedia alla stazione. Una donna di 55 anni, insegnante, è morta sui binari, travolta da un treno in corsa a Marcianise, provincia di Caserta. Il decesso è avvenuto intorno alle ore 8:30, mentre la vittima si stava recando al lavoro. Sospeso il traffico ferroviario per consentire all’autorità giudiziaria di effettuare i rilievi di rito. Nel frattempo la polizia indaga per ricostruire la dinamica e capire se si sia trattato di un incidente o di un suicidio.

Travolta da un treno regionale, sentiti i testimoni

A travolgere la donna sarebbe stato un treno regionale in transito.

Gli agenti del commissariato di Marcianise, guidati dal primo dirigente Valerio Consoli, insieme a quelli della Polfer, stanno acquisendo alcune testimonianze dei viaggiatori ancora sotto choc. Lo riporta CronachedellaCampania.it.

Chi è la vittima e qual è la dinamica

Secondo quarto riferito dai giornali locali, la vittima sarebbe Raffaella Maietta.

L’ipotesi è che si stesse recando a Roma, dove insegnava.

Lascia il marito e due figlie: la famiglia vive nel rione Macello.

Sul cadavere è stata disposta l’autopsia per capire la dinamica che ha portato alla morte dell’insegnante.

Ritardi annunciati da Trenitalia

L’incidente è avvenuto sulla tratta ferroviaria Napoli-Caserta via Aversa, che è stata immediatamente sospesa: la conferma è arrivata da Trenitalia, che ha annunciato cancellazioni e ritardi dei treni regionali.

stazione marcianise
Notizia in aggiornamento…

marcianise Fonte foto: ANSA

Le forniture di caffè per la tua azienda

,,,,,,,,