,,

Miami, crollo del palazzo a Surfside: un tunnel per cercare i dispersi

Continuano le ricerche dei dispersi con i cani molecolari e la costruzione di un tunnel nei parcheggi del palazzo crollato a Nord di Miami Beach

Continua la ricerca delle persone sotto le macerie del palazzo di 12 piani che è crollato ieri a nord di Miami, nella cittadina di Surfside. Ne dà notizia l’Ansa. Secondo quanto riportato dal sindaco della contea di Miami-Dade, Daniella Levine Cava, il bilancio attuale sarebbe di almeno 4 morti e 159 dispersi. Durante l’ultimo briefing di aggiornamento sulla situazione, ha fatto sapere che sono state ritrovate e tratte in salvo 102 persone.

Secondo quanto riferito dall’amministratore al primo cittadino di Surfside Charles Burkett, il palazzo sarebbe stato pieno di persone quando è crollato.

“Spero per il meglio ma ci stiamo preparando a qualche brutta notizia, data la distruzione che abbiamo visto”, ha riferito il governatore della Florida Ron DeSantis.

Crollo di un palazzo vicino a Miami: continuano le ricerche

Le famiglie che abitavano nell’edificio aspettano notizie riunite in un centro poco distanze dal crollo. Nella lista dei residenti del condominio anche la sorella della first lady del Paraguay, 20 cittadini israeliani e 19 sudamericani.

I soccorritori si sono dotati di telecamere per la visione notturna e di cani molecolari. Stanno scavando un tunnel nel parcheggio sotterraneo per evitare ulteriori crolli.

Secondo quanto riferito dai media locali, tra le macerie si sarebbero sentiti suoni di colpi e altri rumori, ma non sarebbe stata avvertita alcuna voce.

Palazzo crollato a Surfside, vicino a Miami: cosa è successo

I residenti di Surfside parlano di scene come quella dell’11 settembre, con un boato che ha accompagnato il crollo del palazzo, coperto da una nube di fumo che ha lasciato spazio ai resti dell’edificio.

Le cause dell’incidente non sono ancora note. “È difficile immaginare come sia potuto accadere, gli edifici non cadono giù da soli”, ha sottolineato il sindaco di Surfside, come riporta l’Ansa.

Il condominio, costruito a forma di L nel 1981, ha al suo interno 130 unità. Di queste solo 80 sarebbero occupate stabilmente, con le altre usate come appartamenti stagionali.

Surfside è infatti diventata negli ultimi anni una prestigiosa località turistica, poco a Nord della più nota Miami Beach e lontana dal caos della città metropolitana di Miami.

Con solo 6 mila residenti, il piccolo centro sull’Oceano Atlantico è diventato un luogo di vacanza per molti artisti e celebrità, considerando anche l’alto costo delle case.

VirgilioNotizie | 25-06-2021 10:15

surfside Fonte foto: ANSA
,,,,,,,