,,

Crisi di governo, capigruppo in Senato: le dichiarazioni

"L'obiettivo di oggi è quello di arrivare ad un nuovo governo", ha dichiarato il capigruppo del Pd

La riunione dei capigruppo in Senato, convocata per discutere la mozione di sfiducia presentata dalla Lega nei confronti del premier Giuseppe Conte, è uno dei primi passaggi chiave nella crisi di governo.

Prima di entrare in Aula è intervienuto il capogruppo del Pd, Andrea Marcucci che parlando a Skytg24 ha dichiarato: “L’obiettivo di oggi è quello di arrivare ad un nuovo governo, di che natura dovrà essere, lo vedremo in seguito”. Il senatore ha poi detto: “Verificheremo l’informazione che c’è arrivata di una richiesta del presidente Conte di essere ascoltato, ovviamente la Costituzione ci impone di ascoltarlo”.

Una dichiarazione che però sembra venire contraddetta da altri membri del suo partito, come il senatore Franco Mirabelli che uscendo dall’assemblea del gruppo ha detto ai giornalisti: “Abbiamo concordato sul fatto di lavorare perché la gestione di questa fase sia rimessa al Parlamento e al presidente Mattarella. È fondamentale che sia il Parlamento a discutere e a decidere”.

Poco prima dell’inizio della capigruppo, è intervenuto anche Ignazio La Russa: “Fratelli d’Italia ha le idee molto chiare. Riteniamo che il Senato debba essere convocato al più presto, domani o dopodomani, perché ogni giorno che passa è un danno per l’Italia e per gli italiani. Riteniamo anche che si debba votare il più presto possibile“.

Nel frattempo, il vicepremier Luigi Di Maio ha negato ogni accordo con il Partito Democratico in vista di un possibile del governo tecnico. Diverse le polemiche scoppiate in questi giorni.

VIRGILIO NOTIZIE | 12-08-2019 16:35

Come è nata la crisi di governo Fonte foto: ANSA
Come è nata la crisi di governo
,,,,,,,