,,

Coronavirus: si è ammalato il medico che aveva lanciato l'allarme

Dopo essere entrato in contatto con i primi pazienti, aveva avvertito parenti e amici del pericolo

Si è ammalato Li Wenliang, il medico 34enne che aveva lanciato l’allarme sulla diffusione dell’epidemia di coronavirus a Wuhan, in Cina. L’oftalmologo ha rilasciato un’intervista alla Cnn, riportata in Italia da Repubblica, spiegando di essere stato in un primo momento screditato dalle autorità, minacciato dalla polizia e infine arrestato insieme a 7 colleghi per aver avvertito amici e conoscenti del nuovo morbo al grido di “proteggete le vostre famiglie”.

La sua posizione è stata poi rivalutata dalla magistratura e dalla società, e il suo nome è ora collegato all’immagine di un eroe. Ma rimane, nelle parole del medico, l’amarezza per aver visto i funzionari di Wuhan cercare di evitare il panico in città piuttosto che informare propriamente gli abitanti del grave pericolo sanitario.

Una volta tornato in corsia, ha raccontato la Cnn, Li Wenliang è stato contagiato dal virus. Lo stesso per cui il 30 dicembre aveva lanciato un messaggio bomba su Wechat, app di messaggistica molto popolare in Cina, in un gruppo di colleghi, spiegando loro che era stata diagnosticata una malattia simile alla Sars ad alcuni pazienti e che, in base a quanto aveva visto, era stata causata da un coronavirus.

Nel giro di poche ore però gli screenshot dei suoi messaggi avevano già catturato l’attenzione delle autorità cinesi. “Quando li ho visti circolare online, mi sono reso conto che era fuori dal mio controllo e probabilmente sarei stato punito” con una denuncia per diffamazione, riporta Repubblica traducendo l’intervista all’emittente americana.

I primi sintomi Li Wenliang li ha avuti il 10 gennaio, dopo aver inconsapevolmente trattato un paziente affetto da coronavirus. La tosse e la febbre lo hanno costretto al ricovero due giorni dopo, quando le sue condizioni hanno iniziato a peggiorare, rendendo poi necessario il trasferimento in Terapia Intensiva. Infine, il primo febbraio, è arrivata la certezza della diagnosi: il medico è risultato positivo al coronavirus 2019-nCoV.

VIRGILIO NOTIZIE | 05-02-2020 11:47

Coronavirus, l'ospedale di Wuhan costruito in dieci giorni Fonte foto: Ansa
Coronavirus, l'ospedale di Wuhan costruito in dieci giorni
,,,,,,,