,,

Coronavirus: contagi in aumento in Cina, sale bilancio dei morti

Nuovi casi di contagio in Cina e nuovi decessi, resta in quarantena la nave da crociera giapponese: confermate 10 infezioni

Non si placa l’allerta per l’epidemia di coronavirus che, giorno dopo giorno, vede crescere sempre più i casi accertati all’interno dei confini cinesi e non solo. Secondo quanto riportato dalla Commissione sanitaria nazionale nel suo bollettino quotidiano ufficiali infatti ieri è stata una giornata segnata da un balzo dei contagi.

Stando ai numeri riferiti infatti nelle ultime 24 ore sono 3.887 i casi accertati di coronavirus, numeri che sommati ai precedenti dati raggiungono 24.367 casi in Cina.

Il numero delle vittime, hanno fatto sapere tramite il bollettino, ha raggiunto quota 492. Nella giornata di ieri sono stati registrati 65 decessi, tutti nella provincia di Hubei. I dati della commissione sanitaria di Hubei, che è stata colpita più duramente dal virus, hanno anche sottolineato l’aumento delle infezioni confermate con 3.156 nuovi casi soltanto nella provincia.

Non solo numeri allarmanti, ma anche dati positivi nel bollettino diramato nelle scorse ore. Infatti i pazienti affetti da coronavirus che sono guariti e sono stati dimessi con successo dagli ospedali in Cina si sono portati a 898, di cui 520 nella provincia di Hubei.

Nave giapponese in quarantena, le ultime

Intanto prosegue anche il monitoraggio della Diamond Princess, la nave da crociera messa in quarantena in Giappone nella baia di Yokohama dopo che alcune persone avevano sviluppato i sintomi del morbo dopo lo sbarco di un contagiato a Hong Kong il 25 gennaio scorso.

Stando a quanto riportato da Ansa, che cita il ministero della Salute giapponese, sarebbero 10 i passeggeri risultati positivi ai test del coronavirus. A bordo della nave, che resta in quarantena, c’erano 3.711 persone.

Il ministro della sanità giapponese Katsunobu Kato ha detto che sono stati prelevati campioni da oltre 200 occupanti della nave: “Le dieci persone che sono risultate positive sono state portate via dalla nave e, con l’aiuto della guardia costiera, li abbiamo inviati alle strutture mediche”.

Intanto Maria Rosaria Capobianchi, Concetta Castilletti e Francesca Colavita, le tre ricercatrici italiane dello Spallanzani che hanno isolato il coronavirus, hanno declinato l’invito alla prima serata del Festival di Sanremo. Le tre ricercatrici hanno rifiutato di apparire in tv nel corso della kermesse canora per motivi di lavoro.

VOTA IL SONDAGGIO: Hai paura del coronavirus?

VIRGILIO NOTIZIE | 05-02-2020 07:05

Coronavirus, via ai controlli con i termoscanner a Fiumicino Fonte foto: Ansa
Coronavirus, via ai controlli con i termoscanner a Fiumicino
,,,,,,,