,,

Coppia gay si bacia per strada, anziana li vede e chiama la polizia

A Milano un'anziana di ritorno dalla spesa si imbatte nelle effusioni di due ragazzi gay e li invita a smettere. Poi chiama la polizia per denunciarli

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato:

Un bacio gay ha mandato su tutte le furie un’anziana di passaggio, indignata a tal punto da chiamare la polizia per denunciare il fatto.

È accaduto a Milano lo scorso 3 settembre. La signora tornava a casa con due buste della spesa, quando ad un tratto si è imbattuta in due ragazzi gay che si scambiavano effusioni.

La donna ha richiamato i giovani poiché, a suo dire, stavano mettendo in atto un comportamento indecente. I ragazzi, del tutto sorpresi, hanno replicato sostenendo di non fare assolutamente nulla di male.

Dopo ulteriori scambi di battute la donna ha preso lo smartphone e ha composto il numero unico delle emergenze per contattare le forze dell’ordine.

I ragazzi a questo punto hanno ripreso la scena. Scena successivamente postata sui social e che è diventata immediatamente virale scatenando una serie di reazioni e anche numerose polemiche.

Le accuse della signora

Nel video si vede la donna telefonare e dire che i due giovani amanti si sono piazzati esattamente sotto la finestra di casa sua. La donna li accusa anche di averle dato della “vecchia”: “Sono qui con una faccia di tolla a chiamarmi vecchia, qui e là. Ha capito? Ma dico, l’educazione e la decenza proprio sotto i piedi ormai!”

A questo punto uno dei ragazzi coinvolti si rivolge alla signora e le chiede di poter parlare direttamente con l’operatore al telefono. Ignorato, chiede a suo compagno di chiamare la polizia a sua volta.

Il commento sarcastico dei ragazzi

Il video è stato diffuso con questa didascalia in sovraimpressione: “La signora sta chiamando la polizia perché mi sto baciando per strada con un altro ragazzo. Accusandoci di indecenza pubblica. MILANO BENE”.

Un caso simile a Napoli

Qualche settimana fa una storia simile è arrivata da Napoli, dove una suora ha separato due ragazze intente a baciarsi. “Che fai? – esclama la suora – No! È il diavolo, Gesù, Giuseppe, Sant’Anna e Maria”.

In realtà le ragazze erano solo due attrici intente a recitare per uno spot pubblicitario, ma la suora non se n’era accorta. Anche in quel caso i social sono stati inondati da commenti e polemiche per giorni e giorni.

TAG:

Polizia Fonte foto: iStock - abile
,,,,,,,,