,,

Colombia, scienziato italiano accoltellato a Barichara: l'agguato in una tentata rapina in vacanza, è grave

Il 72enne Marco Ehrlich, residente da 22 anni in Colombia, è stato accoltellato dopo una rapina: le sue condizioni

Pubblicato il:

Uno scienziato italiano, da anni residente in Colombia, è stato aggredito e accoltellato a Barichara, nel dipartimento di Santander. L’uomo, 72 anni, è rimasto vittima di un agguato nel corso di una tentata rapina mentre stava entrando nella fattoria di sua proprietà, dove si trovava in vacanza con la famiglia. Secondo quanto trapela dalla Colombia l’uomo è ricoverato ora in gravi condizioni.

Scienziato italiano accoltellato, è grave

L’aggressione, secondo quanto riferito da La Vanguardia, si è consumata mercoledì nella città di Barichara, nella dipartimento di Santander. È qui che il 72enne Marco Ehrlich, da 22 anni in Colombia, stava trascorrendo un breve periodo di vacanza con la famiglia prima di tornare a lavorare.

Da un momento all’altro, mentre stava rientrando a casa, l’uomo è stato sorpreso da due malviventi in moto. Accoltellato al fianco sinistro, Ehrlich è crollato a terra. Soccorso sul posto e trasportato d’urgenza in ospedale, al 72enne sono state diagnosticate profonde ferite al braccio e al cavo ascellare sinistro, mentre il polmone risulta essere danneggiato.

Trasferito nell’ospedale di San Gil in condizioni abbastanza serie, lo studioso italiano è comunque considerato dai sanitari fuori pericolo.

La dinamica dell’agguato

Secondo quanto si apprende dai media colombiano, Ehrlich sarebbe rimasto vittima di un agguato messo in atto da alcuni malviventi. Due persone, viene ricostruito, si sarebbero avvicinate in motocicletta alla fattoria di proprietà del 72enne con l’obiettivo di derubarlo.

Al momento dell’aggressione lo scienziato italiano aveva con sé una borsa con alcuni oggetti personali. Nel tentativo di strappargliela via, i due malviventi avrebbero trovato una forte resistenza da parte del 72enne, da lì la furia con oltre quattro coltellate sferrate in direzione dell’anziano.

Chi è l’italiano accoltellato in Colombia

Marco Ehrlich è uno studioso e scienziato italiano di 72 anni che si è trasferito in Colombia da ben 22 per proseguire la sua carriera. L’uomo, riferiscono i media, vive e lavora a Bogotà dove ricopre l’incarico di vicedirettore scientifico e tecnologico dell’Istituto Amazzonico di ricerca scientifica (Sinchi).

Molto conosciuto fra gli ambientalisti colombiani, Ehrlich è ingegnere forestale dell’Università di Firenze e ha alle spalle anni di studi in Italia e in giro per il mondo. Dal 2014 vicedirettore scientifico e tecnologico del Sinchi, il 72enne ha una vasta esperienza nella gestione e informazione ambientale, nella pianificazione territoriale e nello sviluppo sostenibile.

colombia Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,