,,

Bari, la commovente storia del pitbull salvato in autostrada

Il cane è stato chiamato Gino, in memoria del primo cane poliziotto della Polizia di Bari scomparso poco fa.

Commuove la storia del piccolo cucciolo di pitbull salvato al chilometro 13 dell’Autostrada Salerno Reggio Calabria.

Il cane era stato infatti chiaramente abbandonato e camminava lungo il ciglio della corsia di sorpasso. Ad avvistarlo e poi portarlo in salvo è stata l’unità cinofila della Polizia di Bari, intervenuta dopo che il pitbull aveva portato un certo scompiglio tra gli automobilisti. Una donna, in particolare, ha bruscamente fermato l’auto per evitare di investire il cane ed è stata poi tranquillizzata dalla stessa unità cinofila che ha salvato il pitbull.

La storia del cane non è però finita qui: tra gli uomini che lo hanno portato in salvo c’è anche infatti Aldo Dammacco, agente che aveva in custodia Gino, il primo cane poliziotto di Bari scomparso poco tempo fa. E, proprio in onore del suo fidato amico a quattro zampe, il pitbull è stato chiamato Gino. Ora ha quindi un nuovo nome e – per fortuna – una nuova casa!

VirgilioNotizie | 03-07-2019 10:57

Pitbull Fonte foto: ANSA
,,,,,,,