,,

Auto travolge bimbi di un asilo a L'Aquila, la ricostruzione dell'incidente e la preoccupazione delle maestre

Da fonti locali è emersa una prima ricostruzione del terribile incidente in cui è morto un bimbo di 4 anni e in cui sono rimasti feriti 5 compagnetti

Pubblicato il:

Proseguono le indagini sulla tragedia di Pile, frazione de L’Aquila, dove un’auto ha sfondato la recinzione del cortile della scuola dell’infanzia e asilo Primo Maggio. Il bilancio dell’incidente è di una vittima, un bimbo di 4 anni. Altri cinque, tutti tra i 3 e i 5 anni, sono rimasti feriti. Tre sono stati trasportati a Roma, due in elisoccorso al Policlinico Gemelli, e uno all’ospedale pediatrico Bambino Gesù in ambulanza.

Il bimbo che non ce l’ha fatta sarebbe deceduto durante il trasporto in ospedale per il grave trauma subito, nonostante i soccorsi siano arrivati tempestivamente sul posto per effettuare le manovre rianimatorie.

Al Pronto soccorso de L’Aquila è stato chiamato in servizio tutto il personale della pediatria, e sono intervenuti gli specialisti rianimatori, neurochirurgi, ortopedici, chirurghi generici e maxillofacciali. Il presidio ospedaliero San Salvatore sta offrendo ai familiare il supporto psicologico per affrontare questo difficile momento.

La possibile dinamica dell’incidente

Le indagini disposte dal procuratore Stefano Gallo sono volte ad accertare la dinamica dell’incidente. Secondo quanto è emerso finora, l’auto che ha investito i bambini sarebbe di proprietà di una mamma, che era andata a prendere il figlio a scuola.

Avrebbe lasciato il figlio più grande, di 8 anni, all’interno della Volkswagen Passat, e l’ipotesi più accreditata è che quest’ultimo sia riuscito a togliere il freno a mano. La macchina avrebbe così preso subito velocità a causa della ripida discesa.

Auto travolge bimbi di un asilo a L'Aquila, la ricostruzione dell'incidente e la preoccupazione delle maestreFonte foto: ANSA
Immagini dal luogo dell’incidente avvenuto a Pile, frazione de L’Aquila.

Cosa è successo alla scuola Primo Maggio

L’incidente è accaduto alle 14.30 di mercoledì 18 maggio. Nel cortile della scuola c’erano molti piccoli, una dozzina circa. I soccorritori hanno dovuto liberare in pochissimo tempo alcuni bambini incastrati tra l’auto e la cancellata.

Le autorità hanno interrogato i vari testimoni in presenza di Monia Lai, dirigente scolastica dell’istituto comprensivo Mazzini, di cui fa parte anche l’asilo.

Le maestre: “Evitiamo traumi ai bambini”

Un’insegnate ha spiegato all’Ansa che “la priorità è evitare che i bambini che hanno assistito alla scena restino traumatizzati, sia dall’incidente, con l’auto che ha sfondato il cancello del giardino, sia dal viavai di ambulanze e mezzi di soccorso”.

“Con alcuni bambini”, ha dichiarato ancora, “abbiamo cercato di far finta che si sia trattato di un gioco, o quantomeno di minimizzare, spiegando che oggi i genitori sono venuti a riprenderli in anticipo. Ma quanto è difficile”.

Auto piomba sul cortile dell'asilo a L'Aquila: bimbi investiti Fonte foto: ANSA
Auto piomba sul cortile dell'asilo a L'Aquila: bimbi investiti
,,,,,,,,