,,

Volodymyr Zelensky al Tg1 sulla guerra Ucraina-Russia: "Può arrivare anche da voi", la previsione in tv

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha concesso un'intervista al Tg1 sulla guerra tra l'Ucraina e la Russia: la sua previsione sul conflitto

Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

Volodymyr Zelensky, ospite del Tg1, ha parlato della guerra tra Russia e Ucraina e della possibilità che il conflitto coinvolga l’Europa.

Il presidente ucraino ha concesso un’intervista al direttore del telegiornale di Raiuno Gian Marco Chiocci.

Cosa ha detto Zelensky al Tg1

Nel corso dell’intervista, Volodymyr Zelensky ha risposto a una domanda su cosa si sentiva di dire a chi, in Italia e in altri Paesi europei, sostiene di essere stanco di mandare armi all’Ucraina.

A questo proposito, il presidente ucraino ha detto:

La guerra può arrivare da voi perché abbiamo a che fare con Putin. Quando arriverà nessuno sarà pronto, gli eserciti europei non sono pronti, sarà uno shock. Dov’è la garanzia che la Nato reagirà prontamente? Chi ne parla? Nessuno”.

Cosa ha detto Zelensky al Tg1 sui rapporti tra Italia e Ucraina

Interpellato sui rapporti tra l’Ucraina e l’Italia, Volodymyr Zelensky ha riferito al direttore del Tg1 Gian Marco Chiocci di avere un atteggiamentomolto positivo” nei confronti dell’ex presidente del Consiglio Mario Draghi e dell’attuale presidente del Consiglio Giorgia Meloni.

Il presidente ucraino ha detto: “Mario ci ha aiutato molto per la candidatura all’Unione europea. Giorgia Meloni è una persona molto seria e molto forte”.

E ancora: “Ha influenzato la decisione di aprire i negoziati di adesione all’Ue. L’Italia è dalla nostra parte”.

Giorgia Meloni e Volodymyr ZelenskyFonte foto: ANSA

Il presidente del Consiglio Giorgia Meloni e il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, in una fotografia dell’ottobre 2023, quando i due si sono incontrati a un meeting a Granada, in Spagna.

Le parole di Zelensky sulla guerra tra Russia e Ucraina

A proposito della guerra tra Russia e Ucraina, Volodymyr Zelensky ha anche detto al Tg1: “L’Ucraina di oggi è diversa, più vicina all’Europa. Oggi l’Ucraina ha un esercito più forte, è dotata di mezzi occidentali, siamo più esperti”. Il presidente dell’Ucraina ha poi aggiunto: “A volte siamo un po’ stanchi, a volte forse arroganti, ma non possiamo concedere alla Russia la possibilità di prevalere grazie ai suoi strumenti”.

Secondo Zelensky, Putin “non vuole la pace, il loro compito annunciato è la distruzione completa dell’Ucraina, tra poco lo diranno. È stato così con la Crimea e il Donbass, faranno così anche con noi: vuole che l’Ucraina diventi russa”. Per il presidente ucraino “sostenere l’Ucraina significa respingere i russi fino a casa”.

Zelensky Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,